Home | Interviste | Intervista al cantautore Joe Balluzzo

Intervista al cantautore Joe Balluzzo

Dopo le soddisfazioni raccolte con il disco d’esordio “Tra i Miei Colori”, disponibile in tutti i negozi tradizionali, store digitali e piattaforme di streaming, è uscito “Oggi è un altro giorno”, il nuovo singolo di Joe Balluzzo, di cui è disponibile anche il videoclip girato a San Felice Circeo ed altre località nei pressi di Roma e diretto da Francesco Salemme.

Il cantautore partecipa con successo ad eventi come Area Sanremo e Tour Music Fest di Mogol, classificandosi primo al Cantagiro con il singolo d’esordio Scivola, al RoxyBar di Red Ronnie e suona in apertura dei concerti di vari artisti.

Dopo l’esordio con Scivola, gli altri brani estratti dall’album “Tra i Miei Colori” (Ultratempo/Self) sono Amami per Sempre, Il Grido e Vado Via. C’è anche un pezzo “outsider”, We’ve Found Love, l’unico in inglese, un brano frizzante dalle sonorità reggae che raggiunge l’altro lato del globo, riscuotendo consensi anche in Australia e che introduce l’artista nel panorama internazionale.

Per saperne di più su quest’ultimo suo progetto realizzato, noi di Radio Web Italia l’abbiamo intervistato per voi ed ecco cosa ci ha raccontato! Buona lettura…

Ciao Joe. Parliamo subito del tuo disco d’esordio “Tra i Miei Colori”. Se dovessi descrivere questo album con un aggettivo, quale useresti?
Personale.

Tra i Miei Colori: perché hai scelto questo titolo?
Per due motivi: il primo è perché sono daltonico, quindi non vedo i colori come li vedono gli altri. Quindi, avendo vissuto sempre una vita secondo i colori degli altri con questo disco volevo che fosse il mondo a vedere attraverso i miei colori. Il secondo motivo è perché il disco è ricco di colori e stili musicali: si passa dal pop di Amami per Sempre al rock di Paura del Buio, passando per sonorità funky e raggae.

Parlando sempre del disco: c’ è un filo conduttore che lega le dieci canzoni?
Il filo conduttore di quest’album è la ricerca di un’identità profonda. Ho scritto quest’album in un momento molto difficile in cui cercavo una strada, la mia. Ogni canzone è un piccolo tassello della mia vita che insieme compongono chi sono, il tutto raccontato attraverso la musica.

L’album si apre con il brano “Il Grido” e si chiude con “Vado Via”. C’è un brano a cui sei particolarmente affezionato?
Sono particolarmente legato a Scivola, poiché è stato il brano con cui ho partecipato e anche vinto alcuni dei miei primi concorsi importanti come il Cantagiro, il Tour Music Fest e il trofeo Roxy Bar e che mi ha permesso di ottenere il primo contratto discografico con la mia attuale etichetta, la Ultratempo.

Cosa rappresenta per te, questo disco d’esordio ?
Questo disco ha rappresentato una sfida, il coraggio di mettermi a nudo come solo la musica riesce a farmi fare. Rappresenta un punto di partenza verso un traguardo che spero sia sempre più ricco di cose belle e soddisfacenti.

In radio il nuovo singolo “Oggi è un altro giorno”, di cui è disponibile anche il videoclip diretto da Francesco Salemme. Come è nata questa canzone?
Questa canzone è nata ispirandomi alle piccole e grandi sfide che ognuno di noi si trova ad affrontare nella vita e che a volte ci sembrano così insormontabili da farci mancare il fiato. Mentre scrivevo “Oggi è un Altro Giorno” pensavo a mio padre, che combatte da diverso tempo contro una grave malattia, e che mi ha insegnato che la vita è un dono prezioso da sfruttare al massimo ogni giorno. Il presente, l’oggi è tutto ciò che abbiamo per poter essere chi vogliamo.

Quali saranno i tuoi prossimi impegni?
Da fine aprile ho iniziato un tour live che mi ha permesso di girare l’Italia, da nord a sud, con i miei musicisti e continueremo per tutta l’estate a presentare dal vivo il disco e il nuovo singolo in diverse occasioni promozionali. Per le date precise vi invito a seguirmi sui miei social ufficiali (facebook, instagram e twitter) al nome di Joe Balluzzo.

Newsletter

Guarda anche...

Joe Balluzzo

Joe Balluzzo live a Roma: concerto benefico The Helping Hands Fundraising

Joe Balluzzo, cantautore pop-soul romano, sarà ospite al concerto benefico “The Helping Hands Fundraising” che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi