Home | Eventi | Ferragosto del Festival di Bellagio e del lago di Como: sette giorni di emozione in musica

Ferragosto del Festival di Bellagio e del lago di Como: sette giorni di emozione in musica

Il Ferragosto del Festival di Bellagio e del lago di Como regala sette giorni di emozione con una serie di concerti che toccano i monti e il lago, in questa settimana di pieno summertime.

Al giro di boa dell’estate il Festival arriva con una grande energia costruita dalle due orchestre, I Pomeriggi musicali e la Bellagio Festival Orchestra, che stabilmente hanno riempito, da giugno, e riempiranno l’agenda degli appuntamenti. Un calendario tutto gratuito di emozioni in musica che quest’anno si allunga fino al 6 ottobre con nuove date anche a Tremezzina a dare il benvenuto all’autunno. Ma intanto, avanti, andante e con brio, con la seconda parte dell’estate ed una serie di altri 10 concerti fra Bellagio e “quel ramo del lago”, ma non solo.

“Il programma di quest’anno ha puntato su grandi eventi – ricorda il direttore Rossella Spinosa, pianista e compositrice milanese, da otto anni anima, cuore e mente del Festival – e su importanti anniversari da celebrare come quello dedicato a Rossini, a Gounod e Tchaicovsky, senza però tralasciare una attività importante per ogni manifestazione che voglia porsi come “divulgativa”, ovvero l’allestimento e produzione di programmi ad hoc in grado di garantire la fruizione della musica a 360°, dal barocco al ‘900, sino ai nostri giorni. Ciò è stato reso possibile grazie al lavoro proprio dell’orchestra del Festival, la Bellagio Festival Orchestra, che ha lavorato e lavorerà ancora per i numerosi allestimenti, produzioni esclusive della manifestazione.”

Fra gli ingredienti del Festival 2018 non è mancato il cinema con una rassegna dedicata al Muto d’autore, rimusicato proprio dal maestro Spinosa. Molti anche gli excursus nella musica barocca e in quella contemporanea per un Festival fatto non solo di grandi classici ed un’offerta di vero turismo culturale e non di puro intrattenimento. Fra pop e chic, fra chicche musicali e repertori di largo respiro, ora il Festival prosegue, sempre in collaborazione con le rassegne parallele di cui è partner. In primis “Varenna, musica e teatro” che riserva ancora tre date – 22, 29 agosto e 5 settembre – , e poi con “Musica dall’Adda al Lario” con gli eventi legati ad Abbadia Lariana e ai suoi monti. E’ qui che il Festival ha deciso di celebrare il Ferragosto, dando appuntamento ai Pian dei Resinelli, ai piedi della Grignetta, per un’inedita location ad ospitare un concerto di mandolini ed allegria.

Newsletter

Guarda anche...

Lago-di-Como

LacMus. Sul Lago di Como torna il Festival internazionale di musica

E’ stata presentata questa mattina la seconda edizione del Festival internazionale di musica LacMus, voluto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi