Home | Teatro | Morto il coreografo Lindsay Kemp

Morto il coreografo Lindsay Kemp

È morto durante la notte a Livorno, città dove aveva scelto di vivere, il coreografo, attore, ballerino, mimo e regista britannico Lindsay Kemp. Lo riferisce il Gr1 Rai. Kemp aveva 80 anni, era nato a Cheshire, in GB, il 3 maggio del 1938. Con i suoi spettacoli ha esercitato un’influenza determinante nella storia del rock, lavorando con artisti del calibro di Kate Bush, Peter Gabriel, David Bowie, Mick Jagger. Dopo gli anni in accademia navale, dalla quale fu espulso per aver interpretato Salomè ricoperto solo di carta igienica (“E la ragione dell’espulsione fu lo spreco di carta!”) e gli studi d’arte al Bradford College con il pittore David Hockney, nel 1968 arriva la fama con ‘Flowers’. Kemp ha influenzato l’immaginario popolare non solo con spettacoli come Nijinsky, Mr Punch e Onnagata. La sua eredita’ si e’ allargata anche al mondo della musica: fra i suoi allievi si contano infatti gli stessi Kate Bush, Peter Gabriel e David Bowie con il quale collaboro’ nel tour mondiale Ziggy Stardust del 1972.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi