Home | Dischi & Novità | Macy Gray: online il video di “Sugar Daddy”

Macy Gray: online il video di “Sugar Daddy”

I rubini occupano un posto speciale tra i tesori naturali più rari al mondo. La più nobile varietà monocristallina dell’ossido di alluminio con le sue sfumature cremisi cattura immediatamente l’attenzione, come se estraesse la passione dalla terra stessa e la cristallizzasse in forma minerale.

Allo stesso modo, Macy Gray occupa un posto prezioso nel canone della musica moderna. Il suo timbro inconfondibile, la passione e lo spirito funky hanno blindato il suo seggio tra le icone del 21 ° secolo fin dal suo esordio con il triplo platino “How Life Is” del 1999. Con oltre 25 milioni di album venduti in tutto il mondo, un GRAMMY® Award e due BRIT Awards, dopo aver collaborato con tutti, da Ariana Grande a Galactic, la sua voce ha risuonato costantemente nella cultura pop.

Eternamente innamorata e affascinata dalla sua vocalità, una devota fan-base che attraversa generi e generazioni celebra il suo lavoro – album dopo album e tour dopo tour. Più di recente, il suo album del 2016 “Stripped” ha segnato il suo apice creativo, ottenendo consensi unanimi da Vogue, Vice e molti altri. I talenti di Macy non si fermano alla musica. Ha recitato in “For Colored Girls” di Tyler Perry, pellicola vincitrice del Black Reel Award, e in molti altri film e serie TV da “Brotherly Love” e “Cardboard Boxer”. Inoltre, ha fatto un’apparizione ormai leggendaria in “Training Day” al fianco del premio Oscar® Denzel Washington. Ora, il suo decimo album, “Ruby” [Artistry Music / Mack Avenue], ribadisce con forza il suo valore.

«Adoro i rubini – spiega – sono così regali. Sono ricchi e hanno una storia. Sono classici, proprio come questo album».
Macy ha saputo unire jazz e R&B ai paesaggi sonori dei produttori Johan Carlsson (Michael Bublé, Maroon 5), Tommy Brown (Jennifer Lopez, Fifth Harmony, Travis Scott) e Tommy Parker Lumpkins (Janet Jackson, Justin Bieber).
«Sono tutti produttori stellari e mi hanno aiutato a creare un progetto incredibilmente ricco – continua – Sono stati bravissimi ad arrangiare i brani con archi e ottoni. Volevo qualcosa di musicalmente stimolante che non potesse risultare noioso».

Newsletter

Guarda anche...

Macy-Gray

Macy Gray: la regina dell’urban soul in concerto all’Obihall di Firenze

Esordio boom segnato dal best-seller “I try”, un Grammy Award (e altre cinque nomination), collaborazioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi