Home | Eventi | La Siria in mostra sui muri dei portici di Bologna

La Siria in mostra sui muri dei portici di Bologna

Fino al 15 ottobre sui muri dei portici di Bologna si possono ammirare le tavole della campagna “Quello che ho visto”, realizzata dall’organizzazione bolognese Gvc, dal disegnatore Stefano Ricci e promossa grazie agli spazi del circuito Cheap on Board. Un racconto scandito in 25 tavole illustrate proietterà i passanti nelle esistenze di chi vive tra guerra e sopravvivenza, in Libano, Paese che accoglie oltre un milione di rifugiati siriani e dove, nella Valle della Bekaa, grazie al sostegno dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, Gvc garantisce percorsi di formazione e avviamento professionale sia per i rifugiati siriani sia per i libanesi. In Libano “un abitante su quattro è un rifugiato siriano – spiega Ricci -. Ho cercato di creare un racconto intimo che accompagni i passanti che attraversano la città in una dimensione in cui il tempo si dilata e si fa emotivo ma è pur sempre uno spazio politico: è una sfida di umanità, un dialogo uno a uno”.

Newsletter

Guarda anche...

Leopoldo-Metlicovitz

Metlicovitz: un pioniere della pubblicità in mostra a Trieste

150 anni fa nasceva a Trieste Leopoldo Metlicovitz, uno dei maestri assoluti del cartellonismo italiano. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi