Home | InfoMare | Antonio Capacchione incontra Matteo Salvini

Antonio Capacchione incontra Matteo Salvini

Il presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari, Antonio Capacchione, in occasione della sesta edizione della giornata nazionale “Legalità mi piace” che si è svolta nella sede di Confcommercio a Roma, ha parlato con il vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Salvini, sull’urgenza di affrontare la questione balneare.

“Non abbiamo più tempo da perdere – ha chiarito Capacchione – nelle more di approfondimenti con l’Europa e tecnico giuridici è urgente, e non rinviabile, inserire nella manovra di stabilità la messa in sicurezza del settore con una lunga durata delle concessioni demaniali vigenti, anche per permettere il ripristino della funzionalità delle aziende danneggiate o distrutte dalla furia della natura con le recenti mareggiate. Al termine del colloquio Salvini ha assicurato il proprio impegno d’intesa con il Ministro del Turismo Gian Marco Centinaio”.

Il presidente del Sindacato, dopo aver ringraziato il vicepremier a nome della propria Organizzazione e degli imprenditori balneari tutti, gli ha consegnato un breve promemoria.

Newsletter

Guarda anche...

Fabio-Rampelli

SIB, Fiba e Oasi ricevuti alla Camera dei Deputati da Fabio Rampelli

Il vicepresidente della Camera dei Deputati, on. Fabio Rampelli, ha ricevuto i presidenti nazionali di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi