Home | Dischi & Novità | Renato Zero: oggi esce l’imperdibile cofanetto “Alt in Tour”

Renato Zero: oggi esce l’imperdibile cofanetto “Alt in Tour”

Oggi, venerdì 30 novembre, esce in tutti i negozi, digital store e su tutte le piattaforme streaming “ALT IN TOUR”, un cofanetto imperdibile, composto da 2CD + DVD + BLURAY e contenente la registrazione del live di RENATO ZERO del 7 gennaio 2017 al Forum di Assago – MILANO, quando il tempo si fermò…

“ALT IN TOUR” è stato il tour tra il 2016 e il 2017 di oltre 30 date in tutta Italia, in cui RENATO ZERO ha presentato dal vivo nei più importanti palasport della penisola il disco di inediti “ALT” e i grandi classici del suo repertorio, portando in scena più di 3 ore di canzoni, parole e musica, ma soprattutto emozioni.

E ora, a sorpresa, esce il cofanetto “ALT IN TOUR” (https://tatticasrl.lnk.to/altintour), un regalo che Renato Zero ha voluto fare ai propri fan. Una fotografia che fissa nel tempo la magia di quel live a Milano.

Il cofanetto racchiude il racconto in suoni e immagini del concerto milanese, uno degli show più rappresentativi di un tour che ha coinvolto oltre 230.000 spettatori e che ha visto sul palco, oltre a RENATO ZERO, gli 8 componenti della sua band, i 63 elementi dell’Orchestra Filarmonica della Franciacorta diretta dal Maestro Renato Serio e i Neri Per Caso.

«Voi, mio inseparabile pubblico, voi vi siete fatti conoscere fra tutti, come il popolo fedele di un’idea – così RENATO ZERO ha presentato il progetto al proprio pubblico – Un principio affermato anche nella vita. Diligenti e pensanti al punto di esservi imposti come “Modello” di costanza e coerenza. Fedeli? Certamente! Cosa anche questa rara. Negli involontari tradimenti e scappatelle, che in ogni famiglia musicale talvolta accadono.

Ma voi no! Voi vi siete assunti l’onere di essere Zerofolli a oltranza. Come non amarvi? Come non desiderare il vostro bene. La vostra salute. Un luminoso futuro? ALT vi dico! E non lo sussurro, ma lo grido a squarciagola. Fermatevi di fronte alla gioia appagante. Alla vostra commozione. Mentre scandite quei canti come fossero inni propiziatori o scaramantici. Il tempo è volato. Ma pure quella timida ruga si mostra fiera di apparire, testimoniando che il tempo è prima approfondimento e poi saggezza. Prima conferma e poi serenità. In questo “documento” ci sono tutte le nostre aspettative nella speranza che non avremmo mai e poi mai rinunciato ad essere quello che siamo: “Frammenti di cielo”».

Questa la tracklist di “ALT IN TOUR”

“Ouverture”, “Niente trucco stasera”, “Felici e Perdenti”, “In questo misero show”, “Il maestro”, “La lista”, “Voyeur”, “Cercami”, “A braccia aperte”, “Inventi”, “Più su”, “Spiagge”, “Magari”, “I nuovi santi”, “Qualcuno mi renda l’anima”, “Un uomo da bruciare”, “Gesù”, “I figli della topa”, “Rivoluzione”, “Amico”, “Gli anni miei raccontano”, “L’intesa perfetta”, “Il cielo”, “Fammi sognare almeno tu”.

Era il 1967 quando un allora diciassettenne Renato Zero pubblicava il suo primo 45 giri: “Non basta sai”/“In mezzo ai guai”. 26 album studio, 4 raccolte, più di cinquecento canzoni. 45 milioni di dischi venduti dopo, Renato Zero è ancora qui e non smette di stupire e rinnovarsi costantemente.

Newsletter

Guarda anche...

Vincenzo-Incenzo

E’ uscito “Credo”. Uno Zero per Incenzo

Discoteca Laziale, zona Termini: li vediamo entrare, in tanti. Fila inconsueta per l’acquisto di libri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi