Home | Artisti | E’ uscito “Credo”. Uno Zero per Incenzo

E’ uscito “Credo”. Uno Zero per Incenzo

Discoteca Laziale, zona Termini: li vediamo entrare, in tanti. Fila inconsueta per l’acquisto di libri (a meno che non si tratti dell’ultimo Totti o Harry Potter). E difatti – ça va sans dir – sono tutti lì per il CD di Vincenzo Incenzo, impazienti per un autografo, un abbraccio, un selfie.

E dire che è solo l’ultimo (forse il terzo) dei suoi incontri col pubblico romano, seguìto a molte presentazioni in giro per l’Italia. Ma la Capitale non ne ha – comprensibilmente – mai abbastanza della sua Arte. Come, del resto, l’Italia intera.

“Credo”, opera prima in senso totale, lo catapulta sul palcoscenico allo scoperto, con la toccante vocalità della sua stessa penna; lo fa accogliere da ascoltatori fedeli e appassionati che già lo amavano attraverso testi memorabili, storie che hanno vibrato fra le corde dei più grandi interpreti, da Zarrillo a Califano, da Vanoni a Tosca, da Albano a Venditti. Senza dimenticare Sergio Endrigo, Lucio Dalla, PFM. …E – quasi superfluo citarlo – lo stesso Renato Zero, produttore dell’album e special guest nel brano “Cinque giorni.”

Vincenzo si dà voce (finalmente, vien da dire) e approda al progetto discografico dopo una lunga traversata (“un viaggio infinito”, dice) a bordo di un transatlantico che ha condiviso, negli anni, con artisti immensi, musical applauditissimi in teatri importanti, librerie riempite di saggi e romanzi. Perché Incenzo – oltre canzoni capolavoro – scrive libri, e dipinge.

“Ho scritto senza sosta, sin da bambino. Il mondo volava fuori dalla finestra come un pallone su un prato e io non riuscivo a lasciare la mia stanza, inchiodato lì, a cercare di rappresentarlo, di aumentarlo, anche a costo di non viverlo. Una malattia, un bisogno. In fondo scrivo per provare ingenuamente a volare, per ristabilire un equilibrio col tempo e con lo spazio in cui viviamo.”

Beh…se di malattia si tratta, il contagio con la sua poesia è oramai avvenuto e non esiste antidoto. Travolti, come siamo, da quel magico e onirico volo a bordo dei suoi sogni. Che, da oggi, cantano con lui .

Intervista a Vincenzo Incenzo

Newsletter

Vincenzo Incenzo - presentazione disco alla Discoteca Laziale - Roma 2018
Vincenzo Incenzo - presentazione disco alla Discoteca Laziale - Roma 2018
Vincenzo Incenzo - presentazione disco alla Discoteca Laziale - Roma 2018
Vincenzo Incenzo - presentazione disco alla Discoteca Laziale - Roma 2018
Vincenzo Incenzo - presentazione disco alla Discoteca Laziale - Roma 2018
Vincenzo Incenzo - presentazione disco alla Discoteca Laziale - Roma 2018

Guarda anche...

Renato Zero

Renato Zero: oggi esce l’imperdibile cofanetto “Alt in Tour”

Oggi, venerdì 30 novembre, esce in tutti i negozi, digital store e su tutte le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi