Home | Teatro | Emanuele Salce si racconta in 'Mumble Mumble'
Emanuele Salce
Emanuele Salce

Emanuele Salce si racconta in 'Mumble Mumble'

Dopo una serie di rappresentazione fuori cartellone, tornano gli spettacoli della stagione ufficiale del teatro romano Nino Manfredi, ad Ostia Lido: Dal 19 febbraio al 3 marzo e’ in scena ‘Mumble Mumble. Ovvero confessioni di un orfano d’arte’, scritto da Emanuele Salce assieme ad Andrea Pergolari e interpretato dallo stesso Salce con Paolo Giommarelli.
Con ‘Mumble Mumble’ Salce si confessa diventando protagonista di un racconto intimo, ironico e coraggioso: una pubblica confessione dalla tragica comicita’. Sogni, paure, ansie dell’uomo e dell’attore nella solitudine di un camerino improvvisato, nella notte di una profonda provincia italiana, un (ormai non piu’) giovane attore, impegnato a provare la spericolata messinscena di un importante testo letterario, si ritrova, involontariamente ma inevitabilmente a fare i conti con se stesso.
Nel tentativo di combinare l’attrazione per una verita’ assoluta, il contatto con la relativita’ dell’esistente e le pulsioni sessuali, il protagonista cerca di conciliare le pagine di Dostoevskij alla surrealta’ dei paterni cerimoniali funebri, dove spiccano personaggi singolari, tra presenzialisti e volti bizzarri. Con il dovuto distacco da quei tragici eventi elaborati con il tempo, Emanuele Salce rievoca gli episodi piu’ grotteschi della sua vita e chiude il monologo raccontando di un’irresistibile bionda australiana e dell’incontro sciagurato con una boccetta di lassativi. A fare da contraltare l’ironico e discreto personaggio-spettatore Paolo Giommarelli, ora complice, ora provocatore delle confessioni del protagonista.

Guarda anche...

Terme di Caracalla

Notturni d’estate a Caracalla. Visite guidate serali alle antiche Terme di Caracalla

Si apre dal 18 agosto uno dei percorsi notturni tra i più suggestivi dell’antica Roma, …

Anna-Magnani

Anna Magnani, la vita e il cinema in mostra al Vittoriano di Roma

Dal 22 luglio al 22 ottobre, nella Sala Zanardelli del Vittoriano, sarà possibile visitare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi