Home | Artisti | “30 CUM LAUDE – Live in Milan”, il nuovo progetto di Gianni Fiorellino
Gianni Fiorellino
Gianni Fiorellino

“30 CUM LAUDE – Live in Milan”, il nuovo progetto di Gianni Fiorellino

Esce martedi’ 5 marzo “30 CUM LAUDE – Live in Milan”, il nuovo progetto di Gianni Fiorellino: un doppio cd e dvd che raccoglie quasi due ore di musica no stop, in cui i momenti pop, con i brani più amati del cantautore partenopeo (da “Girasole”, a “Ricomincerei”, fino a “Auguri Fragolina”, solo per citarne alcuni), si alternano ai passaggi più melodici, con gli intramontabili classici della tradizione napoletana e non.
Protagonista assoluta la voce di Gianni Fiorellino, che qui dimostra il suo talento anche al piano, accompagnato da Antonio Muto alla batteria, Cristian Capasso al basso, Ciro Manna alla chitarra e Alessandro Scialla alle tastiere.
Il nuovo lavoro, prodotto da Futura Management & Recording (etichetta e distribuzione Edel Italy), è stato anticipato dal singolo “Un grande sentimento”, una calda melodia pop costruita attorno alla profonda e potente voce di Gianni. Una perfetta dichiarazione d’amore e una promessa insieme, cucita su un testo sincero che dà voce ai più intimi sentimenti, che ha conquistato le radio italiane, e il cui videoclip ha collezionato, giorno dopo giorno, un gran numero di visualizzazioni su Youtube e sui canali ufficiali dell’artista.
“30 CUM LAUDE – Live in Milan” è stato realizzato durante il concerto del 17 settembre 2012 alla Casa della Musica di Milano, e ripercorre la storia di Gianni Fiorellino dal 1997 a oggi. Un viaggio musicale fatto di note che dialogano tra loro, correndo sul filo dei ricordi: dai vicoli ai primi passi sulla scena musicale, da Sanremo fino ai grandi successi all’estero, dalla musica al teatro.
Gianni stupisce, incanta, diverte e commuove, e come un perfetto padrone di casa accoglie i suoi ospiti regalando indimenticabili duetti: con la star bulgara George Hristov interpreta “Sogno”, brano che li ha visti protagonisti insieme nel 2007 sul palco dell’Eurovision, e “Grande amore mio”, che Hristov ha reso celebre anche in Bulgaria riadattando il testo originale.
Poi, la piccola Luana Chiaradia dal fortunato programma di Canale 5 “Io canto” condotto da Gerry Scotti, che nel 2012 ha prestato la sua immagine nel video – cliccatissimo su Youtube – di “Auguri Fragolina”. E ancora, Sara Pappalardo, famosa ballerina di danza del ventre, che ha accompagnato Gianni sul palco nel brano “La strega e il diavolo”, e il sassofonista Francesco Comunale le cui note hanno regalato un medley dei brani di Gianni del 2002 e 2003 tra cui il sanremese “Bastava un niente”. E infine, Savio Artesi, che ha aperto il concerto imitando il Fiorellino degli esordi, prestando voce e anima ai primi successi come “Girasole” (con cui Gianni vinse nel ’99 il Festival di Napoli su Rete4), lo storico brano “Guaglione ‘e sta città” (che nel ’97 ha acceso i riflettori sul talento di Gianni), e interpretando in “Popolo mio” lo spirito di ribellione del testo, indossando dei manifesti con veri e propri messaggi di denuncia di una Napoli che reagisce all’indifferenza di chi governa.
Gianni Fiorellino (classe 1982) è un artista versatile e completo: cantautore molto amato dal pubblico, eccellente e premiato pianista, autore sensibile, è stato di recente definito “la nuova voce di Napoli nel mondo”.
La sua musica ha varcato i confini nazionali: i suoi album vengono distribuiti anche in Canada, Russia, Lettonia e Sud America. Nel 2006 Gianni ottiene il secondo posto al “New Wave Festival” di Yurmala (Lettonia), la kermesse musicale dove gareggiano artisti di sedici paesi del mondo, mentre nel 2012 vince il Gran Prix Price al “White Night Festival” di San Pietroburgo (Russia).
Nonostante la giovane età, ha già collezionato numerose esperienze e riconoscimenti professionali: all’attivo ha due Festival di Sanremo, nel 2002 con il brano “Ricomincerei” classificatosi 4° tra le Nuove Proposte, e nel 2003 con il brano “Bastava un niente”, che si posiziona 5°. Nel 2004 è tra i protagonisti del reality show musicale di RaiDue “Music Farm”, e dal 2006 è l’interprete principale del musical di Tato Russo “Masaniello”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi