Home | Tempo d'Europa | Nozze gay, Sonia Alfano: Francia paese civile, Italia ancora indietro
Sonia Alfano
Sonia Alfano

Nozze gay, Sonia Alfano: Francia paese civile, Italia ancora indietro

Bruxelles, 24 aprile 2013. “La Francia, legalizzando i matrimoni tra persone dello stesso sesso, si dimostra un Paese civile, che vuole garantire i diritti e combattere le discriminazioni. In Italia dovremo aspettare ancora molto. L’ultimo Parlamento non è stato in grado neanche di adottare provvedimenti seri contro il fenomeno dell’omofobia. Siamo indietro anni luce rispetto ad altri Stati membri dell’UE”.
Lo ha dichiarato Sonia Alfano, presidente della Commissione CRIM e membro della Commissione LIBE al Parlamento europeo, commentando il “sì” della Francia alle nozze gay.

Guarda anche...

Sonia Alfano

Europarlamento. Sonia Alfano promuove proiezione del film 'Talking to the Trees'

I minori costretti a prostituirsi, il dramma di tante donne-bambine vendute come merce nel mercato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi