Home | Tempo d'Europa | Uguaglianza di genere, Licia Ronzulli (PdL-PPE): eliminare ostacoli per istruzione e occupazione
Strasburgo
Strasburgo

Uguaglianza di genere, Licia Ronzulli (PdL-PPE): eliminare ostacoli per istruzione e occupazione

Bruxelles, 25 aprile 2013. “Con la relazione appena approvata, il Parlamento europeo ribadisce il proprio impegno a tutela di milioni di donne ancora vittime di sfruttamento ed esclusione sociale”. Con queste parole Licia Ronzulli, membro della commissione Diritti della donna e uguaglianza di genere, commenta l’adozione della sua proposta legislativa volta ad assicurare maggior tutela ai diritti delle donne nel campo della mobilità educativa e professionale.

“Troppo spesso, durante il nostro percorso di crescita professionale e culturale, ci troviamo a dover prendere decisioni che difficilmente si possono conciliare con le nostre ambizioni di donne e madri. Per questo motivo è necessario che l’Europa intervenga dove gli Stati membri non hanno ancora dimostrato di saper favorire la mobilità educativa e professionale femminile, elemento fondamentale per formare la futura classe dirigente”.

“Non si tratta solo di mettere in pratica misure volte a facilitare l’accesso delle donne al mondo dell’istruzione e del lavoro, ma di porre basi solide per quella che sarà la società europea del domani, dove l’obiettivo è cancellare definitivamente ogni situazione di discriminazione rispetto ai colleghi uomini” , prosegue Ronzulli.

“La complicata questione dell’uguaglianza di genere implica, infatti, molti fattori tra loro differenti, non solo oggettivi ma anche legati al contesto sociale e territoriale dove spesso permangono troppi ostacoli ai percorsi di crescita delle donne.

 Con soddisfazione posso affermare che il documento finale è in grado di definire un quadro legislativo efficace e incisivo, denunciando sistematicamente le discriminazioni di genere nel contesto educativo e professionale”, sottolinea l’eurodeputata.

 

 

 

 

Guarda anche...

Giuliano Amato: “Difendere i nostri valori europei, ecco una missione esaltante”

Bruxelles, 29 novembre 2017. Quando, nella primavera del 2002, entrai per la prima volta nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi