Home | Dischi & Novità | Scotch Ale, "Change your life" anticipa "Naked", il nuovo album in uscita
Scotch Ale
Scotch Ale

Scotch Ale, "Change your life" anticipa "Naked", il nuovo album in uscita

La ricerca dell’equilibrio in amore, un tema ricorrente per chi oscilla tra la ricerca del partner perfetto e il desiderio di libertà.
“Is  this  what  i  want?”  (è  questo  quello  che  voglio?)  sembra  essere  l’interrogativo  di  fondo,  in  “CHANGE YOUR LIFE”, degli “SCOTCH ALE”, giovane band italiana “rodata” già con un bel “bagaglio” di concerti e live.

Il brano anticipa l’uscita del nuovo album “NAKED” che Ale (Alessandro Andreet a – voce e chitarra), Eric (Eric  Battistuzzi  –  batteria)  e  Luca  (Luca  Cadel – basso)  hanno  registrato  e  mixato  tra  il  “Be  Records”  di Treviso e il “Noize Factor” di Santa Clarita (California).
E’ stato realizzato anche il video della canzone (regia di Stefano Bertelli), girato interamente con la tecnica dello “stop motion”: un clip “catchy”, nelle idee e nella tecnica, anche se la realizzazione di tutti i personaggi e delle scenografie ne fa un prodotto “hand made”, che certamente incuriosirà il pubblico del web.
Con “Naked” gli “SCOTCH ALE” iniziano a mettere a nudo il proprio suono facendo emergere quel carattere che  il  loro  produttore  italoamericano  Fabrizio  Grossi  (Slash,  Alice  Cooper,  Steve  Vai,  Cypress  Hill,  Steve Lukather e molti altri) definisce “vintage retro indie garage”.

Proprio per enfatizzare lo stile retrò, il disco è stato interamente suonato con stru menti “vintage” e tutte le tracce sono prive di eccessi, in perfetto stile “power trio”: “What you see is what you get!” ponendosi come perfetto  compromesso  tra  sound  e  stile  canzone,  e  riuscendo  a  convincere  con  il  loro  carattere estremamente “easy“.

“Naked” è un album eterogeneo: tra le sue 13 tracce si trovano testi più introspettivi, testi di protesta, testi velenosamente ironici o dedicati alle donne, come lo stesso “Change your life”. Tratto unificante anche in questo caso è il loro ormai caratteristico modo di comunicare con i fan: anche in questo lavoro Ale e soci mettono nei testi il loro punto di vista cercando però di lasciare sempre all’ascoltatore l’ultima parola.
Ne sono degli esempi i brani “Insecure” – dove si illustra il tortuoso cammino di chi, prendendo atto delle proprie  insicurezze  e  dei  propri  dubbi,  giunge  infine  alla  piena  sicurezza  in  sé  stesso – “Time  to  bail” – dedicato a tutti quelli che abbandonano le loro “facili posizioni” quando le condizioni esterne non appaiono più tanto favorevoli  e “Spam” – che descrive con ironia la vita di chi tende a mostrarsi “cool” sui vari social, pur avendo una vita reale completamente diversa.

Dal  26  Aprile  la  band  realizzerà  un  mini  tour  in  alcuni  dei  migliori  club  d’Europa:  saranno  il  26  Aprile  a Dublino e il 30 a Londra; altre date europee sono in via di definizione (Parigi, Bratislava, Praga e Vienna), si attendono le date definitive anche per gli appuntamenti di Roma e Milano.

 

 

Guarda anche...

Scotch Ale

Scotch Ale ospiti di “Interview” presentano “Naked”

Scotch Ale ospiti ai microfoni di “Interview” – appuntamento musicale di Radio Web Italia – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi