Home | Tempo d'Europa | Sonia Alfano (CRIM): i giovani hanno percezione corretta dell’allarme criminalità
Sonia Alfano
Sonia Alfano

Sonia Alfano (CRIM): i giovani hanno percezione corretta dell’allarme criminalità

Bruxelles, 20 maggio 2013.  “Non mi stupisce che il 90% dei giovani italiani tema l’allarme mafie. Da 15 anni giro per le scuole dello Stivale e ho contezza di quanto il tema sia importante per i nostri ragazzi. E’ inquietante invece che ci siano due livelli diversi di percezione nell’ambito dell’Unione europea. E’ chiaro che ogni Stato membro ha le proprie sensibilità, ma bisogna anche prendere atto del fatto che è in corso una scalata delle mafie in Europa: per esempio la mafia russa entra nell’UE attraverso le porte dell’Ungheria per riciclare denaro sporco. E’ un allarme che deve far riflettere”. Lo ha detto Sonia Alfano, presidente della Commissione CRIM (sul crimine organizzato, la corruzione e il riciclaggio di denaro) del Parlamento europeo, intervistata da Gr Parlamento – Spazio Europa.

Sul rapporto di medio termine della commissione CRIM, approvato all’inizio di questo mese, l’eurodeputata ha spiegato che “è il testo base, da cui partiremo per elaborare il testo finale”, che conterrà la definizione di “reato di associazione mafiosa in tutta Europa, tracciabilità dei flussi finanziari, confisca e sequestro dei beni provento di reato e loro riutilizzo a scopo sociale e regime di carcere duro”. Su quest’ultima proposta, la presidente della commissione CRIM sottolinea che i deputati italiani stanno cercando di far capire ai colleghi stranieri che “il 41bis non è una tortura, ma uno strumento che può prevenire i contatti dei detenuti con l’esterno, con i propri complici”.

 

Guarda anche...

Sonia Alfano

Europarlamento. Sonia Alfano promuove proiezione del film 'Talking to the Trees'

I minori costretti a prostituirsi, il dramma di tante donne-bambine vendute come merce nel mercato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi