Home | Tempo d'Europa | Pensioni, Rossi (ELD), UE propone ancora tagli. Pensionati “costano troppo”
Oreste Rossi
Oreste Rossi

Pensioni, Rossi (ELD), UE propone ancora tagli. Pensionati “costano troppo”

Strasburgo, 24 maggio 2013. ‹‹Ė inaccettabile che l’Europa, già colpevole di non aver promosso un credibile piano per la crescita, individui nei pensionati i responsabili della crisi economica perché “costano troppo”››. L’eurodeputato indipendente ELD Oreste Rossi è intervenuto in modo critico sull’agenda UE dedicata a pensioni adeguate, sicure e sostenibili, votata dalla plenaria dell’Europarlamento a Strasburgo.

‹‹Oggi – ha spiegato – sono passati in Aula emendamenti su cui ho sempre votato contro, in quanto propongono di tagliare ulteriormente le attuali pensioni, legandole alla proporzione fra disoccupati e lavoratori, rendendo quindi più poveri i pensionati che vivono in Paesi dove la disoccupazione è più alta››.

‹‹Siamo di fronte a un vero e proprio attacco al sacrosanto diritto di vivere l’ultima fase della propria vita con serenità e dignità perché per la UE, evidentemente, è più facile riversare i costi della crisi sulle spalle dei cittadini e dei pensionati che prendersi le proprie responsabilità››.

‹‹Le soluzioni per la ripresa economica – ha concluso Rossi – dovrebbero essere altre, a partire da una modifica dei Trattati e del ruolo della BCE, ma l’Europa rimane sorda e cieca di fronte alle innumerevoli richieste di un cambiamento in tal senso››.

 

 

 

 

 

 

Guarda anche...

Oreste Rossi

Mercato unico dell’energia nell’UE per salvare imprese e famiglie

Bruxelles, 6 maggio 2014. «Come si può pensare di tenere in piedi le grandi industrie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi