Home | Festival | Meno di un mese al via della 34esima edizione il Pistoia Blues Festival
Ben Harper e Charlie Musselwhite
Ben Harper e Charlie Musselwhite

Meno di un mese al via della 34esima edizione il Pistoia Blues Festival

Meno di un mese al via della 34° edizione il Pistoia Blues Festival, uno dei più longevi e prestigiosi festival musicali italiani, che anche quest’anno avrà il suo cuore nella prestigiosa Piazza Duomo ma che durante il week end invaderà musicalmente tutto il centro storico di Pistoia dal 3 al 7 luglio 2013. Una kermesse che si annuncia particolarmente ricca di star internazionali e di importanti esclusive.

Come la serata di avvio di mercoledì 3 luglio, che vedrà sul palco del Festival, in esclusiva italiana, Ben Harper insieme al grande bluesman Charlie Musselwhite per presentare il loro ultimo capolavoro “Get Up”, pubblicato per la leggendaria Stax Records.

Non sarà da meno la serata di giovedì 4 luglio con l’arrivo dei Black Crowes: per la prima volta al Pistoia Blues, uno dei più acclamati gruppi rock americani con oltre 20 milioni di album venduti nel mondo.

Venerdì 5 luglio sarà la volta di due artisti icone dell’art-rock/progressive inglese: sullo stesso palco si avvicenderanno come headliner i Van Der Graaf Generator e Steven Wilson. I primi hanno fatto la storia del progressive rock inglese grazie all’estro di Peter Hammil. Steven Wilson, dopo i capolavori pubblicati con i Porcupine Tree, ha realizzato dei dischi come solista di grande rilievo come l’ultimissimo “The Raven That Refused To Sing (and Other Stories)”.

Sabato 6 luglio un’altra grande esclusiva per il Pistoia Blues: dall’Inghilterra, l’unica tappa italiana dei Beady Eye, il nuovo progetto di Liam Gallagher degli Oasis che con il nuovo lavoro “BE” ha dato seguito all’ottimo esordio “Different Gear, Still Speeding” (Sony). Non sono da meno le aperture con i gallesi Cold Comittee e gli italiani Blastema, reduci dalla partecipazione all’ultimo Sanremo e prodotti da Dori Ghezzi.

Non poteva mancare una serata dedicata quasi esclusivamente al grande blues. Domenica 7 luglio la chiusura del festival sarà affidata a dei grandi nomi: Robert Cray, Robben Ford, Lucky Peterson ed alla sorpresa tutta italiana del progetto “Buzz” formato da Federico Zampaglione e Mario Donatone e del set acustico di grande qualità del toscanissimo Finaz con il suo progetto solista Guitar Solo.

I biglietti sono in vendita presso le rivendite abituali a prezzi variabili da serata e serata, ma sempre compresi a prezzi accessibili tra i 25€ ed i 38 € (con posti in piedi ed a sedere). Disponibili anche gli abbonamenti per le serata del 3 e 4 luglio a 55/65 €. Per chi volesse acquistare un pacchetto “biglietto-viaggio-pernottamento” sono attive diverse tratte da tutta Italia tramite il sito www.livescanner.it

Anche quest’anno Pistoia Blues è un festival Pet Friendly e sarà possibile accedere ai concerti insieme ai propri cani, trovare punti ristoro nella piazza ed aiutare gli animali in difficoltà tramite il “Progetto Checkers”.

La manifestazione realizzata dal Comune di Pistoia, Associazione Blues In e sostenuta dalla Regione Toscana (istruttoria in corso).

[nggallery id=451]

Guarda anche...

Liam Gallagher

Liam Gallagher arriva in Italia con due straordinari concerti

Liam Gallagher arriva in Italia con due straordinari concerti. Il celebre artista inglese si esibirà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi