Home | Cinema | Arriva nelle sale il nuovo Superman, "L'Uomo d'acciaio"
Zack Snyder
Zack Snyder

Arriva nelle sale il nuovo Superman, "L'Uomo d'acciaio"

E’ un’icona senza tempo, un eroe capace di attirare grandi e piccoli di varie generazioni e torna ancora una volta al cinema. Dal 20 giugno, dopo il debutto da record per il mese di giugno negli Usa, 125 milioni di dollari nel primo weekend, arriva nelle sale il nuovo Superman, “L’Uomo d’acciaio”, diretto dal regista di “300” Zack Snyder e distribuito da Warner Bros. Apparso per la prima volta in un fumetto del 1938, l’uomo con il mantello rosso e la S sul petto ha fan in tutto il mondo, ha conquistato libri, cartoon, videogame, telefilm e tante pellicole al cinema. Stavolta a dargli il volto è il giovane attore inglese Henry Cavill che porta sul grande schermo un nuovo protagonista più umano e tormentato, ma allo stesso tempo moderno e adatto al pubblico di oggi, con un costume hi-tech, che però mantiene le caratteristiche originali della tuta blu e rossa, ormai nell’immaginario collettivo.

Il regista Snyder ha voluto mantenere il massimo realismo anche trattandosi di un film d’avventura in cui non possono mancare sequenze spettacolari, voli acrobatici e mozzafiato. Per questo, ha preferito girare in 2D e convertire il film in 3D solo nella fase di post-produzione. “L’Uomo d’acciaio” racconta le due “vite” di un uomo: quella di Kal-El, kryptoniano figlio di Jor-El (interpretato dal gladiatore Russell Crowe), e quella di Clarke Kent sulla Terra, cresciuto dagli umani Jonathan (Kevin Costner) e Martha Kent (Diane Lane). Quando scopre il segreto della sua nascita Clarke deve scegliere il suo destino, decidere a quale mondo appartenere e per chi combattere. Ma nascondere i suoi super-poteri non è facile; Superman è un uomo solo che vaga tenendosi ai margini della società alla ricerca del suo posto nel mondo, fino all’incontro con una donna, Lois Lane (Amy Adams) che influenzerà le sue scelte e lo aiuterà a capire quanto il suo potere sia importante per il destino del Pianeta.

“Superman appartiene a tutti noi – ha spiegato il regista Snyder – è l’eroe per antonomasia, con tutte le capacità straordinarie che possiede e che adoriamo, oltre alla grande umanità che lo porta a dare importanza alla famiglia, il bisogno d’amore, il senso di appartenenza. Per questo, in mezzo a tante battaglie e ai problemi del Pianeta che si carica sulle spalle al posto nostro, vogliamo che vinca: perché ha un cuore buono e le sue intenzioni sono pure. Vogliamo che stia dalla nostra parte, perché vogliamo essere migliori, proprio come lui”.

 

Guarda anche...

Batman contro Superman

Batman contro Superman, debutto record

Debutto record per “Batman contro Superman” anche in Italia: il film interpretato da Ben Affleck …

Batman-Superman

Batman v Superman: Dawn of Justice al cinema dal 23 marzo

Batman v Superman: Dawn of Justice è scritto da Chris Terrio, da una sceneggiatura di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi