Home | Gossip | Ex Shakira perde causa, voleva conto svizzero della star
Shakira
Shakira

Ex Shakira perde causa, voleva conto svizzero della star

La giustizia svizzera ha dato ragione alla star colombiana Shakira e respinto la richiesta dell’ex compagno argentino per 11 anni, Antonio de la Rua, che chiedeva la metà degli averi della cantante sul suo conto a Ginevra, stimato in 39 milioni di euro.

“Le mosse vergognose di un parassita sono state respinte”, ha commentato l’avvocato della cantante di “Loca” e “Waka Waka”, Marc Bonnant, dicendosi soddisfatto della vittoria riportata dalla sua cliente 36enne, che nel frattempo è sposata e ha un figlio con il calciatore del Barcellona Gerard Piqué.

Da parte sua, la legale dell’argentino, My-Linh Schifferli, ha indicato che il suo cliente “non ha fatto ricorso contro la decisione” del tribunale civile di prima istanza di Ginevra. De la Rua, figlio dell’ex presidente argentino Fernando de la Rua, ha chiesto i danni e gli interessi dopo la separazione dall’artista colombiana, avvenuta nel 2010, anno in cui Piqué rende pubblica la relazione con Shakira. La richiesta depositata a Ginevra, fa parte di una procedura più ampia avviata dall’ex fidanzato negli Stati Uniti, dove alla ex fidanzata famosa chiede 100 milioni di dollari.

 

Iscriviti alla mailinglist

Guarda anche...

Shakira

Shakira. Posticipata al 2018 la data di Milano

Live Nation e Shakira sono spiacenti di informare che, su ordine del medici, la leg …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi