Home | Festival | TrentinoInJazz 2013: Chorus Orchestra e Fabrizio Gaudino Quartet
Fabrizio Gaudino Quartet
Fabrizio Gaudino Quartet

TrentinoInJazz 2013: Chorus Orchestra e Fabrizio Gaudino Quartet

Mercoledì 31 luglio a Malè (TN) con il Fabrizio Gaudino Quartet si terrà l’ultimo concerto di Zapping… Musica senza confini, la sezione del TrentinoInJazz 2013 diretta da Enrico Merlin – chitarrista e scrittore – e dedicata alla musica di frontiera, alle contaminazioni e alla memoria di Zappa. Dichiara Merlin: “Quest’anno ricorre il ventennale della scomparsa di uno dei più grandi geni del ‘900, Frank Zappa: a tutti gli artisti è stato chiesto di rielaborare almeno un brano dal suo repertorio. Alcuni di loro sono stati contattati proprio in quanto la loro opera si pone in una qualche forma di continuità concettuale con quella di Zappa. Cerchiamo di lavorare direttamente con gli artisti, proponendo programmi il più possibili originali. Il pubblico che viene da fuori regione ci sostiene proprio per questo: «Da voi si ascoltano alcune cose che raramente si trovano altrove», ci dicono!”.

Nel pomeriggio di mercoledì 31 al Pala da Rif di Moena ci sarà un appuntamento importante, uno dei più rappresentativi dello spirito eclettico che anima da sempre il TrentinoInJazz: la Chorus Orchestra in uno spettacolo di tributo a Kurt Weill! L’ensemble trentino, caratterizzato da dieci elementi con la voce di Gisella Ferrarin, propone un percorso che parte dall’Opera da Tre Soldi per approdare all’esperienza americana del celebre compositore. Le versioni classiche, riadattate da Enrico Dellantonio, si intrecciano agli arrangiamenti jazz di Roberto Gorgazzini, un vero e proprio “ponte” tra la tradizione europea e il sound americano. Alcuni brani sono proposti in italiano, altri in tedesco per tener fede ad un testo indissolubilmente legato alla musica, altri in inglese per poterli più avvicinare al mondo jazz.

In serata a Malè il flicornista Fabrizio Gaudino guiderà una formazione All-Stars di cui fanno parte il pianista Roberto Cipelli, una delle colonne portanti del Festival, il contrabbassista Attilio Zanchi e il batterista Tommy Bradascio: sarà l’occasione per presentare il nuovo album pubblicato da Abeat Records con il supporto e la partecipazione della Scuola Musicale C. Eccher di Cles.

Prossimo appuntamento mercoledì 7 agosto:
Best Blues Power a Moena (TN).

Calendario completo della rassegna___5 luglio-10 dicembre:
http://www.synpress44.com/02Works.asp?id=2425&stc=3

Mediapartners:

Drumset: www.drumsetmag.com
Jazzitalia: www.jazzitalia.net
Radio Web Italia: www.radiowebitalia.it
Viva Low Cost: www.vivalowcost.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi