Home | Gossip | Jennifer Lopez, uno stalker trovato nella sua villa
Jennifer Lopez
Jennifer Lopez

Jennifer Lopez, uno stalker trovato nella sua villa

Mentre Jennifer Lopez era in giro per il mondo, impegnata nella sua tournée, un uomo si è introdotto nella sua villa di Southampton e ci è rimasto per più di una settimana. Lo stalker si chiama John Dubis, 49 anni, e ora si trova in carcere con diversi capi d’accusa.
Non è chiaro come lo stalker sia riuscito ad introdursi nella proprietà newyorkese della popstar, stabilendosi nella zona piscina. La sua presenza era stata notata dai vicini di J Lo, che però hanno pensato potesse trattarsi di un membro del suo staff. Invece Dubis, quando è stato sorpreso dai veri dipendenti della Lopez lo scorso 8 agosto, è subito stato arrestato dalla polizia, che lo ha incarcerato, E’ accusato di furto con scasso e stalking e il 28 agosto si dovrà presentare in tribunale; nel frattempo, potrà uscire di prigione versando una cauzione di 100mila dollari.
L’artista di origine portoricane non ha rilasciato alcun commento sull’accaduto. (fonte tgcom)

Guarda anche...

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez torna con il nuovo singolo in spagnolo “Ni Tú Ni Yo” feat. Gente de Zona

Ieri sera Jennifer Lopez, la superstar dei ritmi latini, ha voluto contribuire alle celebrazioni del …

Jennifer Lopez

Jennifer Lopez nega le voci di un suo ritorno di fiamma con l’ex marito

“Io e Marc ora stiamo bene così e funzioniamo meglio da amici: fra noi nulla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi