Home | Tempo d'Europa | Il governatore di BankItalia Visco apre la XXXII edizione del Seminario federalista di Ventotene
governatore di BankItalia Visco
governatore di BankItalia Visco

Il governatore di BankItalia Visco apre la XXXII edizione del Seminario federalista di Ventotene

Ventotene, 2 settembre 2013. Si è aperta l’edizione 2013 dei Seminari di formazione federalista di Ventotene. La XXXII edizione del Seminario nazionale e la XXX edizione del Seminario internazionale portano sull’isola simbolo dell’Europa unita più di 150 giovani provenienti da tutto il Vecchio
continente, la cui partecipazione è sostenuta da Regione Lazio, Provincia di Latina, Comune di Ventotene, Istituto “Altiero Spinelli” e dalla Consulta europea del Consiglio regionale del Piemonte: una scuola di formazione che non ha pari nel panorama politico italiano.

La tavola rotonda d’apertura, intitolata “70 anni di battaglie per l’Unità europea”, ha visto – dopo i saluti istituzionali del sindaco di Ventotene Giuseppe Assenso, dell’assessore della Regione Lazio Lucia Valente, del vicepresidente dell’Istituto “Altiero Spinelli” Gabriele Panizzi, del presidente del Movimento Federalista Europeo Lucio Levi e del prefetto di Latina Antonio D’Acunto – l’intervento del governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.

“E’ essenziale la comune determinazione a procedere verso una piena Unione europea”, ha affermato Visco. “La BCE e le banche centrali nazionali hanno dimostrato di essere pronte ad accompagnare questo cammino, continuando a ‘produrre’ la fiducia necessaria. Ma la fiducia non resiste a lungo all’assenza di progetti concreti: oltre all’unione bancaria ci deve essere la prospettiva di un’unione di bilancio e politica”.

“Nei prossimi cinque anni i fondi che ci arrivano dall’Europa saranno le uniche vere risorse che avremo a disposizione. Una straordinaria occasione per il cambiamento e il rinnovamento del Lazio”, ha dichiarato l’Assessore della Regione Lucia Valente.

Il Seminario proseguirà fino al 6 settembre, alternando relazioni teoriche a riflessioni sull’attuale crisi europea e sulle sue possibili soluzioni
istituzionali. E si concluderà con la tavola rotonda “Dall’Unione monetaria agli Stati Uniti d’Europa” e con la consegna del premio giornalistico “Altiero Spinelli” – iniziativa promossa dal Movimento Federalista Europeo, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, dall’Ufficio in Italia del Parlamento Europeo, dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome e con l’adesione della Presidenza della Repubblica  –  a Michael Braun, corrispondente da Roma di Tageszeitung e direttore della Friedrich-Ebert-Stiftung.

 

Guarda anche...

carlo-calenda

Unanimità da Governo a Antitrust. Calenda, ora registro spiagge

Un nuovo strumento per la legge sulla concorrenza, piu’ rapido e incisivo, meno esposto alle …

Bankitalia

Debito pubblico, Bankitalia: ‘Nuovo record 2.230 miliardi ad aprile’

Nuovo record del debito pubblico ad aprile. Il dato, informa la Banca d’Italia, si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi