Home | Festival | Mangiomusica Festival da venerdi' a Fucecchio
COSMO
COSMO

Mangiomusica Festival da venerdi' a Fucecchio

L’estate in musica dell’anno 2013 ha consacrato il successo dei festival a ingresso gratuito, rassegne che pur senza le star dello show-biz hanno inanellato numeri da far invidia alle griffe della kermesse. Ergo, la scena “alt” italiana – pare che “indie” non sia più di moda – è matura, la qualità è alta, il pubblico la segue, e non occorrono gli strateghi del marketing per auto-finanziarsi.

E’ a ingresso libero sarà anche Mangiomusica Festival, la nuova creatura della scuderia Reality Bites (se vi viene in mente la Limonaia di Fucecchio siete sulla buona strada…), da venerdì 6 a domenica 8 settembre nell’area di Ponte a Cappiano (viale Colombo 288) a Fucecchio, tra Pisa e Firenze: sul palco, tutta la storia dei Diaframma, gli acquerelli garage/blues dei Sadside Project, il cantautorato futuribile di Cosmo, gli eroi pop di Niccolò Carnesi, il sound leggiadro di Paletti, l’intimità furiosa dei Giuradei.

Come dire, molto presente e un tocco di imprescindibile passato. In ogni caso, tutti con qualcosa da dire, tutti con un progetto coltivato come una pianticella e modellato come una scultura. E infine assurto agli onori delle cronache musicali.

Mnagiomusica è gioia per le nostre trombette, ma anche delizie per il palato: alle 19,30 aprono infatti gli stand gastronomici, con tante golosità della cucina toscana a prezzi super-abbordabili e soprattutto a km zero, nel senso che a cucinarle sono le “nonne” e le “mamme” di Fucecchio, anche loro molto ma molto “indie”, pardon “alt”.

Mangiomusica è bella musica, ottima cucina e un gran bel posto da vivere in allegria. Per questo è sono attive anche ad un paio di formule pernottamento: Ostello di Ponte De’ Medici (0571 297831) e Hotel La Campagnola (0571 260786).

VENERDI’ 6 SETTEMBRE – Bassista e voce dei THE R’S, Pietro Paletti si mette a nudo con “Ergo Sum” il recente album che dà il titolo anche a questo intenso tour. Ad emergere è la vena cantautorale, il sound intimo, familiare, casalingo dell’artista bresciano. Che venerdì 6 settembre – ore 21,30 – taglia il nastro del Mangiomusica Festival, aprendo la strada ai Giuradei: un concentrato di poesia ed energia, teatralità ed originalità espressiva sommate ad una band che e’ una macchina da guerra. Il tutto raccontato con attitudine furiosa e intimità acustica, lungo una narrazione in cui abbandonarsi all’amore e al pensiero critico è sempre una violenza necessaria. Lo scorso aprile è uscito “Dimenticarmi di te”, secondo singolo tratto dal nuovo album eponimo. Segue dj-set.

SABATO 7 SETTEMBRE – Si è aggiudicato il Trofeo Rockit Tutta Roba Italiana battendo gente tosta come Offlaga Disco Pax e Il Teatro degli Orrori. Solo l’ultimo riconoscimento per Nicolò Carnesi, cantaurocker siciliano che mischia le carte del brit-pop, della new-wave e della musica d’autore. Sabato 7 divide i palco con un’altra particolarissima rivelazione, Cosmo: colori che esplodono, una festa che valica i confini del delirio. Cosmo è soprattutto “Disordine”, il primo album a firma di Marco Jacopo Bianchi, già leader dei Drink To Me. Un disco di puro istinto ed espressione. Pensate a Lucio Battisti e Franco Battiato, provate a mischiarli con Grimes, Dan Deacon e Animal Collective. Cosmo è il cantautore del futuro anteriore. Segue dj-set.

DOMENICA 8 SETTEMBRE – I Sadside Project sono Gianluca Danaro e Domenico Migliaccio, due romani con la testa e il cuore al garage blues d’oltreoceano: canzoni, o meglio favole nostalgiche ed ubriache, che odorano di mare sconfinato, pirati, guerre e balene di Herman Melville. “Winter Whales War” è l’ultima fatica. E dopo Fucecchio salutano per un tour europeo.
Passato e presente, si diceva… Federico Fiumani non è artista a cui piace adagiarsi sugli allori, ma quando salta fuori il suo nome, e quello della band a sua immagine e somiglianza, i Diaframma, è impossibile prescindere dal vissuto. Proprio in questi giorni si celebra il trentennale di “Siberia” (ristampa in versione deluxe, dvd e libro), una delle tappe cardine del gruppo fiorentino. Ma il concerto al Mangiomusica Festival non sarà una un viaggio di sola andata negli Ottanta della “Firenze capitale del rock”. Dalla darkwave degli esordi, i Diaframma si sono via via orientati verso un punk rock cantautorale. E a quelle perle siberiane – che la rivista Rollingstone ha eletto tra i migliori 100 dischi italiani di tutti i tempi – se ne sono aggiunte molte altre. Sguardo al futuro e grande coerenza. Grazie Federico.

www.realitybites.it

Programma Mangiomusica Festival

Venerdì 6 settembre – ore 21,30
PALETTI + GIURADEI

Sabato 7 settembre – ore 21,30
NICOLO’ CARNESI + COSMO

Domenica 8 settembre – ore 21,30
DIAFRAMMA + SADSIDE PROJECT

Mangiomusica Festival
Da venerdì 6 domenica 8 settembre
Apertura stand ore 19,30 – inizio concerti ore 21,30
Viale Colombo 288 – Ponte a Cappiano
Fucecchio – Firenze

COSMO
DIAFRAMMA
SADSIDE PROJECT

 

 

Guarda anche...

Beer Craft Christmas – Pub Edition

Babbo Natale beve solo birra artigianale! Tre giorni al Visarno con i migliori pub di Firenze

Ale, bitter, stout… Rigorosamente artigianali e di qualità. A ognuno la sua birra e alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi