Home | Universal | Ariana Grande la piccola Mariah Carey n.1 in America
Ariana Grande
Ariana Grande

Ariana Grande la piccola Mariah Carey n.1 in America

Ha solo 20 anni e sangue italiano che le scorre nelle vene (ha origini siciliane e abruzzesi) ARIANA GRANDE, la ragazza che ha raggiunto la #1 posizione della classifica dei dischi più venduti in America (la Billboard 200) con il disco di debutto “YOURS TRULY”.

Una piccola Mariah Carey che dopo aver debuttato a Broadway neppure quindicenne (ha ottenuto a soli 15 anni il ruolo di Charlotte nel musical 13) e aver partecipato ad alcuni telefilm come Victorious (in onda anche in Italia su Raidue e Rai Gulp) ha mostrato al mondo quali sono le sue vere doti piazzandosi in vetta alla classifica dei dischi più venduti negli STATI UNITI. Un risultato questo che pone ARIANA tra le 15 artiste femminili ad aver raggiunto questo risultato con un disco di debutto (non succedeva dal 2010).

“YOURS TRULY” ha già venduto in meno di 10 giorni oltre 130 mila copia, piazzandosi al #1 posto di iTunes in oltre 40 paesi del mondo.

Questa la tracklist dell’album: “Honeymoon Avenue”, “Baby I”, “Right There” (feat. Big Sean), “Tattooed Heart”, “Lovin’ It”, “Piano”, “Daydreamin'”, “The Way” (feat. Mac Miller), “You’ll Never Know”, “Better Left Unsaid”. A queste si aggiunge come bonus track di itunes “The Way” (feat. Mac Miller) in versione spagnola. Nel disco si trovano anche due collaborazioni “Almost Is Never Enough” featuring Nathan Sykes dei The Wanted tratto dalla Colonna Sonora dei film The Mortal Instruments: City of Bones (il video è visibile su http://www.youtube.com/watch?v=b87dBaL4qI0 e ha già totatlizzato 8 milioni di views) e “Popular Song” in duetto con Mika (http://www.youtube.com/watch?v=nmcdLOjGVzw con 28 milioni di click).

Dal disco sono stati estratti due singoli “The Way” in duetto con Mac Miller che ha raggiunto la #1 iTunes e la Top 10 Billboard Hot 100 guardagnando il riconoscimento di doppio platino e 92 milioni di views per il video http://www.youtube.com/watch?v=_sV0S8qWSy0 e “Baby I”, un altro successo da 8 milioni di views in una sola settimana http://www.youtube.com/watch?v=bJuWlMFToNo.

Cosa dicono di lei

The New York Times – “She has a lithe voice and is capable of real power…Ms. Grande’s real innovation is to restore the attitude and power to more traditional pop schemas…Ms. Grande’s version of adulthood is about expertise, not transgression…ripe for some young singer on ‘Glee’ or ‘Idol’…”

Entertainment Weekly – “one of the most purely enjoyable albums of the year.” [A- Rating]

Associated Press – “Grande is looking back to a ‘90s R&B-pop feel on her debut—and her formula works better than others.”

Billboard – “There is a lot to like in Ariana Grande’s debut and a lot to look forward to.”

US Weekly – “[The] starlet is being heralded as the next Mariah Carey – and the lofty comparison isn’t that far off.”

Washington Post – “While Miley Cyrus is being a wild child to demonstrate she is growing up, Ariana Grande is letting her music do all the talking.”

LA Times – “This might be the most inviting pop record of 2013, with a bubbly ebullience that makes even its most familiar moves feel fresh.”

Huffington Post – “One of the year’s best debuts.”

Cosmopolitan – “Yours Truly, a ‘90s-inspired insta-classic.”

Rolling Stone – “vocals verge on ecstatic.”

ARTISTdirect – “This is an album that can naturally transcend generations and will stand the test of time.”

Guarda anche...

OneLoveManchester

Manchester. La diretta del concerto #OneLoveManchester

Tra misure di sicurezza ulteriormente rafforzate dopo l’attacco della scorsa notte a Londra, è partito …

Manchester

Manchester. Kamikaze si fa esplodere al concerto di Ariana Grande

Strage a Mancheste: ieri sera verso le 22:30 al termine del concerto di Ariana Grande …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi