Home | Manifestazioni | Benny Moschini, 28 settembre al MEI 2.0 di Faenza
Benny Moschini
Benny Moschini

Benny Moschini, 28 settembre al MEI 2.0 di Faenza

Finale di settembre ricco di impegni per il cantautore napoletano Benny Moschini che presenterà il suo nuovo album “Sono qui ancora” (San Luca Sound) in diverse occasioni di prestigio.

L’artista, che ha recentemente firmato un contratto di management con l’avvocato Leopoldo Lombardi, si esibirà al Mei di Faenza il prossimo sabato 28 ottobre all’interno dello spazio organizzato dalla San Luca Sound. Con lui una band d’eccezione: Renato Droghetti, produttore del suo disco, al pianoforte e synth, Luca Longhini alle chitarre, Giorgio Santisi al basso, Stefano Peretto alla batteria.

Il giorno dopo Benny Moschini si esibirà prima delle performance di Irene Fornaciari e Antonino tra i vari ospiti sul palco di Quadrivio di Campagna (SA) in una delle tappe del Radio Cuore Tour 2013 che ha girato l’Italia intera per tutta l’estate. Ingresso libero dalle ore 21:00.

L’avvocato Leopoldo Lombardi così definisce Benny: «Penso che Benny Moschini abbia un grande talento vocale unito ad una forte presenza scenica che lo rendono uno dei più interessanti nomi emergenti del nostro panorama musicale. In più è “vero”: nelle sue canzoni, in quello che dice ed in quello che scrive e credo che questa qualità faccia si che il pubblico che lo ascolta e/o lo vede si affezioni a lui ed al suo progetto artistico, in quanto abbiamo tutti bisogno di emozioni vere!»

L’album di Benny s’intitola “Sono qui ancora” ed è composto da 12 rock-song melodiche prodotte da Renato Droghetti (già con Stadio, Meneguzzi, Bennato e molti altri) disponibile in tutti gli store digitali (iTunes, Amazon, Spotify) mentre la versione cd è arricchita dai disegni originali di Gaia Micatovich (alias Renor Painter), ritrattista di strada e illustratrice.Benny propone un rock moderno di matrice americana mescolato con la tradizione sonora italiana. Ex dj, con un forte seguito in America, Benny Moschini ha realizzato un album completamente autoprodotto di cui è autore di tutte le canzoni affrontando tematiche come la libertà (Il segreto del tempo), l’amore e i suoi dolori (Amaro, Viva, Insieme lontani), la reazione (Sono qui ancora, Basta, Rabbia): argomenti universali che ogni ascoltatore si può cucire addosso ascolto dopo ascolto. Non manca la contaminazione con il rap e le collaborazioni con Esteban Diaz (Mai come voi) e Manuel Auteri nella conclusiva e toccante L’eleganza dell’ingenuità. Moschini, nato a Napoli ed ora residente a Milano, in questi anni ha maturato un approccio al rock ispirato a band come Linkin Park ma con la melodie tipiche dei cantanti nazional popolari italiani. Diversi singoli (I’m here again e Anger) sono usciti anche in versione inglese per il mercato internazionale.

Guarda anche...

Benny Moschini

Benny Moschini, remixa l’ultimo singolo di Enrico Ruggeri

Il cantautore e DJ napoletano Benny Moschini (Benny Càmaro è il suo nome d’arte quando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi