Home | Tempo d'Europa | Rossi, con i Popolari Italiani per l’Europa una UE federale
Oreste Rossi
Oreste Rossi

Rossi, con i Popolari Italiani per l’Europa una UE federale

Bruxelles, 17 ottobre 2013. «Credo che nel nostro Paese non possa mancare un nuovo centro-destra, per questo ho partecipato alla fondazione dell’associazione Popolari Italiani per l’Europa (Ppie), gettando le basi per un nuovo modo di fare politica nell’interesse del popolo, anziché perdersi in beghe partitiche o personalistiche». A dichiaralo è l’eurodeputato alessandrino PPE Oreste Rossi, secondo cui «la ricetta per competere a livello globale è la creazione degli Stati Uniti d’Europa su modello federale, riconoscendo competenze a territori, regioni o euroregioni».

«Eleggere direttamente il presidente dell’UE, oltre che i parlamentari – ha aggiunto Rossi – significa dare la chiave delle politiche europee ai cittadini, perché così potranno votare per il programma e le persone che meglio li rappresentano».

«La farsa grottesca a cui abbiamo assistito in questi giorni ha peggiorato notevolmente l’immagine dell’Italia, nel mondo, a discapito delle nostre imprese. In un momento come quello che stiamo vivendo,  per uscire dalla crisi e dare posti di lavoro veri e non precari, occorre far circolare denaro, che la Bce finanzi direttamente le imprese e gli Stati, e non le banche, che l’euro non sia più un peso, ma un valore aggiunto. Serve un’Europa rapida nelle decisioni, severa con chi sbaglia e vicina ai cittadini, che sappia tenere lontano i poteri forti e gli speculatori».

«Da quando sono al Parlamento europeo, ovvero dal 2009 – ha continuato  l’europarlamentare PPE – ogni mio intervento va in questa direzione, perché credo nella battaglia ideale e nell’intuizione che ha avuto Don Sturzo dando vita al Partito Popolare».

«In particolare, “Alleanza Europea – La politica dei Cittadini”, vuole dare voce alla gente stanca di cattiva politica e parole gettate al vento. Propone una democrazia diretta, dove cittadini, rappresentanti delle istituzioni e leader abbiano tutti lo stesso valore e nessuno primeggi sugli altri. È un laboratorio di proposte, iniziative, idee da portare avanti con forza e convinzione ed è aperto a tutti, indipendentemente dall’appartenenza politica».

Guarda anche...

Oreste Rossi

Mercato unico dell’energia nell’UE per salvare imprese e famiglie

Bruxelles, 6 maggio 2014. «Come si può pensare di tenere in piedi le grandi industrie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi