Home | Festival | TrentinoInJazz 2013: Relendo Villa-Lobos
Villa-Lobos
Villa-Lobos

TrentinoInJazz 2013: Relendo Villa-Lobos

Doppio appuntamento per l’ensemble Sonata Islands, protagonista di due serate dedicate a una rielaborazione davvero sui generis: Relendo Villa-Lobos! Insieme al compositore Cosimo Colazzo e alla cantautrice Cristina Renzetti, l’ensemble sarà a Trento (giovedì 24 ottobre) e a Moena (venerdì 25 ottobre) per un concerto di “reinvenzione” delle musiche di Heitor Villa-Lobos, integrato da musiche a lui ispirate. Nato a Rio de Janeiro nel 1887 e morto nel 1959, Villa-Lobos è stato uno dei principali compositori sudamericani del Novecento e senza dubbio il più importante in Brasile: l’intera opera del compositore soprannominato “l’indiano bianco” fu caratterizzata dalla fusione di elementi tradizionali sudamericani ed europei con le tensioni avanguardistiche novecentesche, e su questa falsariga si svolgerà anche il “remix” proposto da Sonata Islands nelle due serate. In occasione della sezione autunnale della rassegna, la Cantina Sociale di Trento presenta alcune degustazioni di vini, associate al programma dei concerti: per Villa-Lobos e il “moderno dialogo tra la musica colta e popolare”, la Cantina presenta un Nosiola 1339 per le sue radici popolari che svelano a sorpresa una sua particolare finezza.

La fase autunnale del TrentinoInJazz 2013 corrisponde al precedente festival Sonata Islands, tradizionalmente dedicato alla fusione tra jazz, rock e musica colta, alla scoperta di percorsi di frontiera tra Italia ed estero. Orgoglioso come sempre il presidente dell’Associazione TIJ Emilio Galante: “Quest’anno TrentinoInJazz è diventata una vera rete, comprendendo quattro festival storici (Sonata Islands, NonSole Jazz, Valsugana Jazz Tour e Lagarina Jazz) oltre a una serie di concerti in Val di Fassa e Valli Giudicarie. Il TrentinoInJazz corre così per tutto il Trentino da luglio a dicembre”. 52 giornate di musica, 25 comuni coinvolti, un centinaio di musicisti italiani e stranieri, e anche quest’anno cartellone gratuito, come sottolinea ancora Galante: “L’amministrazione pubblica trentina è una delle poche a livello nazionale che non ha dimenticato la Cultura. Ciò dipende in parte dal fatto che l’offerta culturale deve essere alta in una regione con una forte propensione per il Turismo”.
Prossimo appuntamento TrentinoInJazz 2013: Benny Golson a Pergine Valsugana (26 ottobre)
Calendario completo della rassegna___5 luglio-10 dicembre:
http://www.synpress44.com/02Works.asp?id=2425&stc=3

Mediapartners:

Drumset: www.drumsetmag.com
Jazzitalia: www.jazzitalia.net
Radio Web Italia: www.radiowebitalia.it
Viva Low Cost: www.vivalowcost.com

Guarda anche...

Massimo Giuntoli

TrentinoInJazz 2013:Pie Glue! Singing The Beat Generation

Che il TrentinoInJazz fosse un festival poliedrico e aperto a varie influenze era assodato, ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi