Home | Artisti | Righeira, Li Calzi, Carlone:in radio con Il Veliero
Righeira, Li Calzi, Carlone
Righeira, Li Calzi, Carlone

Righeira, Li Calzi, Carlone:in radio con Il Veliero

Un trio improbabile e radicale in un viaggio al limite dell’eresia in un’Italia senza barriere, stravolge con approccio minimale ed elettronico alcune fondamentali canzoni italiane degli ultimi 40 anni: Enzo Del Re, Ricchi e Poveri, Dario Fo, De Andrè e Skiantos

Un brano scritto da Lucio Battisti e Mogol, pubblicato nell’album Lucio Battisti, “La batteria, il contrabbasso, eccetera” nel febbraio 1976. In questo brano Battisti, influenzato dalla musica ascoltata durante il viaggio negli Stati Uniti intrapreso tra maggio e giugno del 1975, si avvicina molto alla disco music. Fu una delle hit più diffuse nelle discoteche del 1976.
La canzone italiana nelle sue svariate forme, la canzone italiana giocata e tradita, la canzone italiana reinterpretata, la canzone italiana rivista e scorretta, 13 quadri di un’Italia rappresentata da 13 canzoni di diversa estrazione e periodo: un momento di storia dell’Italia reale, passata e presente.
Il suono estremamente contemporaneo prende le distanze da qualsiasi operazione nostalgica. La forza “diversa” del trio, eterogenea anche per via delle scelte corrette e “scorrette”, si incontra in un suono compatto, omogeneo e innovativo, a metà strada tra sperimentalismi elettronici, jazz e ambient music.

Tracklist01. Lavorare con lentezza
02. A Milano non crescono i fiori
03. L’Italiano
04. Torino che non è New York
Amore che vieni, amore che vai
06. Se stasera sono qui
07. Il veliero
08. Sarà perché ti amo
09. Largo all’Avanguardia
10. Ha tutte le carte in regola
11. Tintarella di Luna
12. L’estate sta finendo
13. Canto degli italioti
Gian Luigi Carlone: voce, flauto, sax soprano, fischio
Giorgio Li Calzi: tromba, vocoder, elettronica, arrangiamenti
Johnson Righiera: voce, theremin
GIAN LUIGI CARLONE Dal 1980 è cofondatore, saxofonista, voce, performer e compositore della Banda Osiris. Dal 1998 compone colonne sonore per il cinema grazie all’incontro con il regista Matteo Garrone vincendo l’Orso d’Argento a Berlino come miglior Colonna Sonora, il David di Donatello e il Nastro d’Argento.
GIORGIO LI CALZI Dalla fine degli anni ’80 compone importanti jingles per radio e tv vincendo nel 1993 il premio IBTS a Milano per il miglior jingle italiano. Dal 1990 in poi si dedica alla tromba, realizzando 9 CD a suo nome e un DVD. Suona e registra con musicisti internazionali come la rockstar brasiliana Lenine, lo storico membro dei Kraftwerk Wolfgang Flür e maestri della nuova scena elettronica come Douglas Benford e Marconi Union.
JOHNSON RIGHEIRA Inizia la carriera nel 1981, con il singolo Bianca surf. Nel 1983 pubblicò il suo primo album, Righeira, da dov’è tratto il successo Vamos a la playa, tormentone per tutta l’estate. Nel 1985, uscì l’album Bambini Forever, da dov’è tratto uno dei più grandi successi: L’estate sta finendo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi