Home | Firenze | Settimana ricca di concerti al Tender di Firenze
Francesco Mandelli e Adam Green
Francesco Mandelli e Adam Green

Settimana ricca di concerti al Tender di Firenze

S’intitola “L’Assalto” ed è “una bomba elettro funky, carica di ironia pronta a scoppiarvi in faccia”. Parole dei Passogigante, un caposaldo della musica made in Florence che sceglie il palco del Tender per presentare il nuovo album, in uscita in questi giorni per Pippola Music (l’etichetta che ha lanciato Brunori Sas, nevvero).
Anticipato dal singolo “Ivo il ditruttivo”, il disco è stato registrato al Sonicstudio e in rete già circola lo spassoso teaser (www.youtube.com/watch?v=RuhPFEMZY2g) che i Passogigante hanno confezionato con la solita, buona, dose d’ironia. Il loro sound? Un concentrato di elettronica, rock e funky. E poi, temi concreti e reali affrontati con un sarcasmo che non lascia spazio a tante interpretazioni.
I Passogigante nascono da un decennale progetto in continuo mutamento: l’obiettivo è individuare quell’ingrediente sonoro che permetta di definire un proprio stile inconfondibile e agganciarlo alla forma canzone italiana. Ne risulta un progetto d’impatto musicale immediato, che lascia poi spazio all’esplorazione delle molteplici immagini contenute nei testi. Arma principale: un’ironia graffiante, capace di trattare con leggerezza anche la più pesante delle tematiche.
“L’Assalto” è il quinto album dato alle stampe dal 2008 ad oggi, anni in cui il loro nome ha risuonato in tutto il territorio, grazie anche ad un live adrenalinico che lascia poco spazio al respiro. Nel febbraio 2009 si aprono le danze: il videoclip del singolo “Giovani Giusti” viene selezionato tra migliaia di band italiane rimanendo sulla sezione Sanremo Web del sito R.A.I. per 5 settimane.
E poi, una valanga di concerti e uno zoccolo duro di fan che li segue ormai ovunque.

Giovedì 7 novembre 2013 – ore 21,30 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 5 euro – a seguire ingresso libero
PASSOGIGANTE
presentazione nuovo album “L’Assalto”
Aftershow dj-set: Dr Lorenz dj – ingresso gratuito

Un cantautore americano appassionato di cinema ed un attore/presentatore italiano col pallino della musica. Prima o poi dovevano incontrarsi, Adam Green e Francesco Mandelli. E infatti eccoli, al Tender, con uno spettacolo musicale-teatrale intimo, ironico e carico di energia. Ebbene sì, stiamo parlando proprio di quel Francesco Mandelli, alias “Il nichilista”, “Ruggero De Ceglie”, “Il precario” e tutti gli altri, esilaranti, personaggi partoriti insieme a Fabrizio Biggio nella fortunata serie de “I soliti idioti” (Indie-oti?) su Mtv e al cinema.

Quel che non tutti sanno è che Mandelli è anche un ottimo cantante e chitarrista. Con la sua band, gli Orange” – i White Stripes allo zafferano? – ha pubblicato due dischi e suonato in Italia e all’estero, mentre da qualche tempo affianca gli Hot Gossip.

Da New York arriva invece Adam Green, capostipite della nuova generazione anti-folk americana. Qualcosa che va da Leonard Cohen a Richerd Hawley. Solo che il tutto sembra essere passato per le mani di Jack Black (l’attore di School Of Rock e Alta Fedeltà, suo accanito fan). Adam Green ha il gusto orchestrale di Randy Newman, le scelte melodiche di Johnatan Richman dei Modern Lovers e quell’approccio un po’ intellettuale di Joe Pernice.
La svolta nel 2007, quando insieme a Kimya Dawson – Moldy Peaches – raggiunge un successo globale grazie alla colonna sonora del film “Juno” vincitore del premio Oscar come miglior sceneggiatura.
In Europa è diventato un habitué delle classifiche grazie a successi come “Jessica”, “Emily” e “Morning after midnight”. Recentemente la sua creatività è esplosa proprio in un film, “The Wrong Ferarri”, dove Adam scrive, dirige, recita e produce allo stesso tempo, una commedia completamente filmata con un iPhone, insieme a Macaulay Culkin, Alia Shawkat, Devendra Banhart, Francesco Mandelli e Sky Ferreira oltre a mostre personali di dipinti a New York, Stoccolma, Roma e Basilea.
Tra le uscite recenti l’album a quattro mani “Adam Green & Binky Shapiro” mentre è in preparazione un progetto cinematografico su Aladino, di cui curerà anche la colonna sonora.
Della sua eclettica carriera Green dice: La gente cerca sempre una teoria unificante, io stavo cercando una teoria unificante dell’espressione artistica. Sto cercando di creare una sorta di fluidità tra la mia musica, arte e scrittura. Se ascolti le mie canzoni ti accorgi di quanto siano cartoonesche, cerco di scrivere le mie canzoni come i miei quadri. Mentre fare un film è più complesso che scrivere una canzone.

Venerdì 8 novembre 2013 – ore 21,30 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 12 euro – a seguire ingresso libero
ADAM GREEN & FRANCESCO MANDELLI
Aftershow dj-set: Fritz Orlowski + Ale (Hacienda) dj – ingresso gratuito

 

Il soul accende la notte fiorentina!
Ed è di nuovo festa al Tender Club, dove sabato 9 novembre tornano protagoniste le atmosfere 60/70 della Hang-On Night, il sound northern soul che sulla scia del movimento mod, tra i 60/70 infiammò il Regno Unito. E da lì, il mondo intero. Per sempre.
Quindi? Quindi tirate fuori i vostri baggies, con cintura bianca s’intende, cravattino nero se del caso e quintali di patches per riconoscersi al volo. La Lambretta, quella, per favore lasciatela, fuori dal Tender.
E poi? Danze acrobatiche e adrenalina a go-go. Basta lasciarsi andare ai rare grooves e ai classici R&B, soul, funk del Jane J’s Clan, un amore di band nata da una costola di Geno De Angelis (ex Investigators, B.E.S.T.). Che ha chiamato a raccolta altri adepti della setta Rhythm‘n’Blues italiana come Gabriele Bernardi (Hammond), Stefano Di Niglio (batteria) e l’esuberante Jane Jeresa alla voce.
Dopo il live, ci si scatena col dj-set. Dallo staff di Milano Mods arriva Dj Henry: giornalista, autore, conduttore radiofonico. Chiudono il cerchio altri due profeti del genere, Dj Tommy da La Spezia e Sir Fulci dj, che al Tender è di casa. Sui piatti girano solo 45 giri originali, mentre in pista si ballano ritmi northern soul, crossover, modern soul, boogaloo, jazz, r’n’b, funk…

Sabato 9 novembre 2013 – ore 21,30 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso gratuito
La prima, unica, serata Northern Soul
Hang-On Night
JANE J’S CLAN
Aftershow dj-set: HENRI (Milano), TOMMY (La Spezia), FULCI (Firenze)

 

Guarda anche...

Andrea Camilleri racconta l’universo femminile con ‘Donne’, dal 29 agosto su Rai 1

Per la prima volta si racconta in televisione l’universo femminile attraverso gli occhi di Andrea …

Francesco Mandelli

Francesco Mandelli condurrà gli Mtv Awards 2016

L’appuntamento con gli MTV Awards 2016 è fissato per Domenica 19 Giugno al Parco delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi