Home | In Sociale | Unicef: Filippine, 4 milioni i bambini colpiti dal tifone
Filippine
Filippine

Unicef: Filippine, 4 milioni i bambini colpiti dal tifone

L’UNICEF sta accelerando l’invio di aiuti d’emergenza nelle zone delle Filippine devastate dal Supertifone Haiyan; le ultime stime indicano che fino a 4 milioni di bambini potrebbero essere stati colpiti dal disastro. “Vista la drammatica situazione, abbiamo deciso di aprire una campagna di raccolta fondi a favore dei bambini delle Filippine – ha detto il Presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera – rivolgiamo un appello a tutti: è possibile donare tramite il sito unicef.it e i consueti canali” (ved. in basso).
L’UNICEF ha già mobilitato aiuti – in particolare cibo terapeutico per bambini, kit igienico-sanitari, acqua – per 3.000 famiglie delle zone colpite; non appena sarà possibile l’accesso, verranno distribuiti, con priorità nell’area di Tacloban.
“Stiamo facendo più in fretta possibile per procurarci aiuti essenziali per i bambini che stanno sopportando il peso di questa crisi”, ha detto il Rappresentante UNICEF per le Filippine Tomoo Hozumi. “Raggiungere le zone più colpite è molto difficile; l’accesso è limitato a causa dei danni provocati dal tifone alle infrastrutture e alle comunicazioni, ma stiamo lavorando giorno e notte per trovare modi per rendere disponibili più rapidamente gli aiuti per i bambini, non appena le condizioni lo consentiranno”.
Dalla UNICEF Supply Division di Copenaghen stanno arrivando – attraverso un ponte aereo – aiuti per un valore di 1,3 milioni di dollari per altre 10.000 famiglie, comprese quelle colpite dal recente terremoto di Bohol. Le spedizioni contengono compresse per la depurazione dell’acqua, sapone, kit medici, teloni.
I bambini che sono sfuggiti alla terribile violenza di Haiyan hanno bisogno di assistenza urgente. Particolari preoccupazioni riguardano la salute, a causa dell’impatto del tifone sulla fornitura di acqua e di servizi igienico-sanitari. Inoltre, i bambini hanno bisogno di spazi sicuri e protetti dove possano giocare e riprendere a studiare, mentre gli adulti stanno cercando di recuperare le loro case.
“L’UNICEF sta facendo tutto il possibile per raggiungere questi bambini, il più rapidamente possibile con aiuti essenziali, per proteggere la loro salute, la loro sicurezza e il loro benessere nei difficili giorni a venire” ha ricordato il Rappresentante UNICEF per le Filippine Hozumi.
L’UNICEF lancia un appello per aiutare tutti i bambini e le famiglie colpite dal Supertifone Haiyan.

Emergenza Filippine, donazioni all’UNICEF tramite:
-bollettino di c/c postale numero 745.000, intestato a UNICEF Italia, specificando la causale “Emergenza Filippine”;
– carta di credito online sul sito www-unicef.it, oppure telefonando al Numero Verde UNICEF 800 745 000;
– bonifico bancario sul conto corrente intestato a UNICEF Italia su Banca Popolare Etica: IBAN IT51 R050 1803 2000 0000 0510 051, specificando la causale “Emergenza Filippine”
– presso il Comitato UNICEF della tua città (elenco sul sito www.unicef.it).

Guarda anche...

Bangladesh

Unicef. Bangladesh: raddoppiato il tasso di malnutrizione tra i bambini rifugiati rohingya

Secondo l’UNICEF, dai primi dati di un’indagine sullo stato nutrizionale dei bambini rohingya e delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi