Home | In Eventi | A Sant’Andrea la giornata del ricordo per il pilota USA Wesley Richard
Sant’Andrea la giornata del ricordo per il pilota USA Wesley Richard
Sant’Andrea la giornata del ricordo per il pilota USA Wesley Richard

A Sant’Andrea la giornata del ricordo per il pilota USA Wesley Richard

Su iniziativa del Comitato Spontaneo di Sant’Andrea, nella mattinata di martedì 12 novembre, ha avuto luogo la giornata del ricordo con la commemorazione dedicata al L.T. Wesley Richard, il pilota americano deceduto 70 anni fa, a Sabaudia, nella zona di Cocuzza. Presso la Chiesa della borgata del Comune di Sabaudia si è svolto il rito religioso officiato dal Parroco Don Massimo, alla presenza del Sindaco Maurizio Lucci, del Comandante COMACA Gen Cesare Alimenti, del comandante USA Major Nicholas Pennola e dei protagonisti che si adoperarono per il recupero dei resti del ventitreenne ufficiale, i fratelli Bianca e Livio Spagnoli e Armando Cenci. Tutto è scaturito da una scrupolosa ricerca effettuata dai fratelli Oliviero e Ruggero Mizzon, tesa a riportare alla memoria il drammatico episodio avvenuto a Cocuzza, il 12 novembre del 1943. E in questa stessa giornata la famiglia Richard ha inteso ricordare la scomparsa del proprio caro promuovendo un’analoga cerimonia nella loro città americana. Sulla proposizione delle significative parole dello statista John Kennedy “ Tutti noi amiamo questo piccolo paese, a noi interessa soprattutto il futuro dei figli, siamo tutti esseri mortali” si è sviluppata una cerimonia che ha raccolto momenti emozionanti di grande intensità, grazie anche alle riflessioni espresse dai diversi relatori davanti ad una nutrita sala oltremodo gremita. Dai discorsi è prevalso il senso di bisogno della pace, affermato in modo deciso e cristiano nell’omelia del Parroco e ribadito negli interventi che si sono succeduti. Il Major Pennola ha ringraziato tutti gli organizzatori ed ha delineato il profilo militare del Luogotenente Richard, fra l’altro leggendo la lettera scritta dalla nipote americana per la cerimonia di Sant’Andrea. A Bianca Spagnoli, particolarmente emozionata, ha poi consegnato una bandiera americana in segno di gratitudine e di apprezzamento per il gesto svolto a proposito del recupero da parte dei suoi genitori, Pietro e Maria Spagnoli delle spoglie dello sfortunato pilota.
L’impressionante tragedia dell’incendio della carlinga dell’aereo e del corpo del pilota da parte di militari tedeschi sprovvisti di ogni pietà, seguita da alcuni ragazzi e donne, appartenenti a famiglie di coltivatori residenti a Cocuzza e sulla via Litoranea, è stata raccontata nei particolari, alla luce della ricostruzione fatta dal dr. Oliviero Mizzon attraverso le testimonianze dirette. Quel tragico episodio, ricco anche di un forte gesto umanitario, ha contribuito a far comprendere il significato della cerimonia, che ha unito in modo sinergico le rappresentanze militari presenti, da quella italiana, con una presenza degli Artiglieri Contraerei a quella USA con un i loro soldati e con la partecipazione dei labari delle Associazioni Combattentistiche e di Arma.
A conclusione di una sentita e raccolta mattinata, colma di commozione e di ricordi, presso l’area Cocuzza, nel Centro di Documentazione sull’Istruzione e la Sanità sulle paludi pontine, con la collaborazione degli Agenti del Corpo Forestale dello Stato, è stato collocato il ceppo in legno con uno spezzone metallico del ricognitore del LT Richard.

 

Guarda anche...

G7 Ambiente. Unione europea: rammarico per Usa ma noi andiamo avanti

C’è “rammarico” per la scelta degli Usa di chiamarsi fuori dall’accordo di Parigi, ma i …

Donald Trump

Guerra commerciale tra Usa e Unione Europea?

Il presidente Donald Trump starebbe valutando di imporre tariffe commerciali al 100% sulle importazioni negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi