Home | Gossip | Pelu' si scusa con Jovanotti per attacco su Renzi: "Ho esagerato"
Piero Pelù
Piero Pelù

Pelu' si scusa con Jovanotti per attacco su Renzi: "Ho esagerato"

Piero Pelù ha chiesto scusa ufficialmente a Jovanotti sul suo profilo Facebook dopo averlo attaccato in un’intervista per essersi schierato apertamente a favore di Matteo Renzi. “Ho offeso Lorenzo Jovanotti in un’intervista radiofonica e mi scuso ufficialmente con lui. Ognuno è giusto che abbia le proprie idee nella vita, nella musica e in politica quindi non deve essere giudicato da nessun altro per il solo fatto di essersi espresso o schierato col bianco piuttosto che col nero o col rosso – ha scritto Pelù – giudicare le scelte degli altri è sterile e inutile come entrare in una discussione sulla soggettività della bellezza; a me interessa solo la purezza e ritengo che se Lorenzo ha fatto certe scelte lo ha fatto con grande onestà”.

“Purtroppo la critica a Renzi come sindaco di Firenze mi ha portato ad allargare “il tiro” anche su chi lo sostiene da artista – ha scritto ancora il cantante – secondo la mia scelta di vita la posizione di un artista deve essere sempre scomoda e critica nei confronti di qualsiasi sistema che si impone sull’individuo e che lo illude ma ripeto, ognuno è libero e responsabile di esprimersi e rapportarsi come meglio crede con la realtà che lo circonda. Viva la musica! Piero Pelù” Jovanotti, infatti non ha nascosto le sue simpatie per il sindaco di Firenze e all’ex leader dei Litfiba non è andato giù. Intervistato su Radio 24 a “La Zanzara”, Pelù aveva dichiarato: “Jovanotti è un ruffiano. In questi anni non ha mai smesso di saltare sul carro prima di D’Alema poi di Veltroni. Ora di Renzi”. Basta ricordare quando Jovanotti a Sanremo fece il rap dedicato a D’Alema. Ogni artista dovrebbe stare il più possibile al di fuori dei giochi della politica. La politica è capace solo di sfruttare l’immagine degli artisti”.

Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba
Litfiba

Guarda anche...

bandabardo

25 anni di Bandabardò, grande festa al Mandela Forum di Firenze

Già 25 anni e sembra ieri: quest’anno la Bandabardò – che a buon diritto può …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi