Home | In Cultura | Lorenzo Indrimi artista dai colori azzurri
Lorenzo Indrimi
Lorenzo Indrimi

Lorenzo Indrimi artista dai colori azzurri

Lorenzo Indrimi si è fatto conoscere per le sue accese e morbide tonalità sull’azzurro. In occasione del 50° anniversario di Sabaudia si era fatto apprezzare per avere colorato di azzurro tutti i soggetti paesaggistici della località razionalista, i palazzi storici ma soprattutto la natura del Parco Nazionale del Circeo. Ogni elemento del territorio veniva da lui dipinto come se la visione si potesse far convergere in quei colori azzurri davvero belli. Sabaudia è la città caratterizzata dall’azzurro del mare e del cielo, e il grande artista romano si è fatto apprezzare per questa forza e tenacia nel presentare i migliori modelli a lui congeniali. Paesaggi e soggetti, le cui riproduzioni noi tutti abbiamo potuto ammirare nei diversi locali, senza distinzione di sorta, come ad esempio negli edifici pubblici o anche in quelli privati, per esempio dal barbiere Ernesto. Lorenzo una bella figura di artista, dal temperamento cordiale, che ha diretto parte della sua prolifica produzione sulle bellezze del territorio pontino e in favore di Sabaudia. Una suggestiva e originale collezione sulla Divina Commedia con le diverse rappresentazioni figurali le ha disposte in una mostra permanente presso la Torre Civica. Nell’anno 2000 l’Istituto di Cultura della Città di Marsiglia in sintonia con il Comune di Sabaudia hanno organizzato una Mostra del valente artista proprio nella località transalpina con un grande successo dell’avvenimento culturale. Il versatile personaggio, profondamente legato al territorio pontino sarà al centro di una rassegna, che si inaugurerà il 30 novembre 2013, alle ore 11, presso il Centro di documentazione “Angiolo Mazzoni”, e che rimarrà visitabile fino al 15 dicembre. All’evento, promosso dal Comune di Sabaudia, prenderanno parte, Marcella Cossu, direttrice raccolta Manzù GNAM, Giorgio Maulucci, letterato, Aurora Portesio, storico dell’Arte, Mario Ursino, critico e storico Arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi