Home | Firenze | Imany in concerto Obihall di Firenze
IMANY
IMANY

Imany in concerto Obihall di Firenze

Ha spopolato con il singolo “You will never know”, oltre 80.000 copie vendute e 6 milioni di visualizzazioni su YouTube…
Autentica rivelazione di questo 2013, la vocalist franco-africana Imany approda giovedì 5 dicembre all’Obihall di Firenze (ore 21 – biglietti 19/26 euro – prevendite Obihall www.obihall.it tel. 055.6504112; Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it tel 055210804; Ticket One www.ticketone.it tel. 892 101), seconda tappa dell’attesissimo tour che la riporta in Italia.

La cantante soul di origini africane presenterà il disco d’esordio “The shape of a broken heart”, pubblicato in Italia su etichetta Time Records. È attualmente in rotazione radiofonica il nuovo singolo “Please and Change”, mentre il brano “You Will Never Know”, grazie al quale la cantante soul-folk di origine africana ha fatto conoscere ed apprezzare al pubblico italiano la sua voce sensuale, roca e un po’ malinconica, è da 27 settimane nella classifica dei singoli più venduti e per le prime 20 settimane è stato nella top five (dati FIMI/GfK Retail and Technology).

Nadia Mladjao meglio conosciuta come Imany è nata in Francia nel 1979 da genitori originari delle isole Comore; il suo nome d’arte significa “fede” nella lingua Swahili.

Tre anni fa, una donna di cui mai nessuno aveva sentito parlare è arrivata a Parigi. Nel suo bagaglio, portava solo alcuni vestiti, un portafoglio, e un CD demo autoprodotto con sei delle sue canzoni. Aveva trascorso gli ultimi sette anni a New York a lavorare come modella. Stanca di essere considerata solo un “appendiabiti”, ha deciso di intraprendere la sua carriera nel mondo della musica. Grazie all’aiuto della sorella Fatou, che riuscì a convincere diversi programmatori musicali a farla suonare nei loro locali, col passare dei mesi, Imany si è esibita nei più prestigiosi club di Parigi, dove è stata scoperta da Malick N’Diaye, lo stesso produttore senegalese che ha ci ha fatto conoscere Ayo, e che l’ha incoraggiata a perseverare, a scrivere nuove canzoni, e a fare sempre più concerti.

Durante l’estate del 2010, Imany ha iniziato le registrazioni del suo primo album “The Shape of a Broken Heart”, prodotto da As’ (Grace, Wasis Diop) per l’etichetta Thinkzik e pubblicato alla fine del 2011 in Francia. Il disco contiene 12 canzoni tutte il lingua inglese che rivelano il ritratto di una donna libera, un’artista emancipata, che offre ogni emozione come un dono ed è garanzia di sincerità senza compromessi. Imany torna infatti alle sue origini per esplorare le speranze, i sogni e le ferite di una donna di nome Nadia prima di partire per New York.

Il 3 dicembre Imany sarà protagonista di un Hangout su Google+, per chiacchierare con i fan ma non solo: chi parteciperà avrà l’occasione di ascoltare l’esibizione live dell’artista francese con “You Will Never Know” e “Please And Change”! La diretta dell’evento sarà disponibile dalle 16.30 sulla Home Page di TimeRecTv su Youtube (www.youtube.com/user/TimeRecTV).

Giovedì 5 dicembre 2013 – ore 21
Obihall – via Fabrizio De André angolo Lungarno Aldo Moro – Firenze

Imany
Imany
Imany
 IMANY
 IMANY
 IMANY
 IMANY

Guarda anche...

Imany

Torna Imany con il nuovo singolo “There Were Tears”, da venerdì in radio

Torna Imany con il nuovo singolo “There Were Tears” su Time Records, in tutte le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi