Home | Tempo d'Europa | Angelilli, fare piena luce su vicenda dei cittadini italiani fermati a Varsavia. Interrogazioni a Commissione e Consiglio
Roberta Angelilli
Roberta Angelilli

Angelilli, fare piena luce su vicenda dei cittadini italiani fermati a Varsavia. Interrogazioni a Commissione e Consiglio

Bruxelles, 9 dicembre 2013. “Ho presentato interrogazioni alla Commissione europea e al Consiglio in merito alla vicenda degli oltre cento tifosi laziali fermati dalla polizia polacca prima della partita di calcio Legia Varsavia – Lazio”. Lo ha dichiarato il vicepresidente del Parlamento europeo Roberta Angelilli.

“Questa vicenda, a distanza di giorni, presenta ancora diverse zone d’ombra, su cui è doveroso fare piena luce al fine di accertare che non siano stati lesi i diritti fondamentali dei nostri connazionali all’estero. Molti episodi legati al fermo e al rinvio a giudizio dei cittadini italiani risultano poco chiari e connotati da evidenti abusi e atteggiamenti sproporzionati da parte delle autorità della Polonia”.

“Vi sono aspetti da chiarire sia sul fronte delle modalità che delle motivazioni di questa ‘azione preventiva’ da parte delle autorità polacche. In queste ore, infatti, sto continuando a ricevere segnalazioni di diversi casi di cittadini italiani che sarebbero stati coinvolti in gravi episodi, subendo maltrattamenti, rispetto ai quali si devono delle spiegazioni all’Italia e all’Europa”.

“Ho chiesto pertanto alla Commissione e al Consiglio di fare piena luce sul comportamento delle autorità di polizia e giudiziarie della Polonia e accertare se siano stati rispettati, per i nostri connazionali, tutti i diritti alla difesa e a un processo equo come sancito dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo”, ha concluso Roberta Angelilli.

 

 

Guarda anche...

Roberta Angelilli

Violenza donne, Angelilli: “Dati shock: Unione europea e Stati membri devono fare di più”  

Bruxelles, 12 marzo 2014. “I dati sulla violenza contro le donne in Europa nell’ambito dell’indagine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi