Home | Manifestazioni | Più di 300 ospiti e oltre 13.000 presenze al Medimex 2013
Medimex di Bari

Più di 300 ospiti e oltre 13.000 presenze al Medimex 2013

Si è conclusa ieri in un gremito Teatro Petruzzelli con la 30° cerimonia di consegna delle Targhe Tenco la terza edizione del Medimex, il Salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds che si è svolta a Bari da venerdì 6 a domenica 8 dicembre.

Oltre 13.000 le presenze complessive con un incremento del 30% rispetto alla precedente edizione e circa 300 gli artisti e gli operatori del settore provenienti da 23 Paesi, che si sono confrontati in tre giorni in una sorta di “stati generali della musica” sulle prospettive del mercato, sulla scena nazionale e internazionale, sulle nuove tendenze e i protagonisti della musica del futuro. Il pubblico, ha potuto assistere ad incontri, a live, a proiezioni e visitare gli 8.000 mq di spazio espositivo con oltre 100 stand, 3 diversi palchi.
Sempre affollate le 5 sale dello spazio espositivo Medimex che hanno ospitato 54 panel e presentazioni dedicati al grande pubblico, agli appassionati e agli operatori musicali. Tre giorni di riflessioni sulla musica in cui si sono incontrati per discuterne artisti, alcune delle voci più autorevoli del mercato musicale internazionale, i principali attori dell’innovazione musicale, giornalisti e rappresentanti dell’intero mondo musicale. Numerosi i relatori tra i quali: Alessio Bertallot, Mario Biondi, Manuel Agnelli, Marco Alboni (Warner), Stefano Boeri, Claudio Coccoluto, Nicola Conte, Giovanni Gulino, Emis Killa, Paolo Fesu, Cristiano Godano, Marco Massara (Universal), Erica Mou, Andrea Rosi (Sony) e rappresentanti di Microsoft, Youtube, Deezer, Spotify, Amazon, Spreaker, Telecom, Samsung.

Partecipati – in particolare la serata di sabato 7 dicembre – i 22 showcase di artisti pugliesi, italiani e internazionali che hanno visto alternarsi su tre palchi See You Downtown aka S. Y. D., Bandadriatica, Crifiu, Bobo Rondelli&l’Orchestrino, UNA, Hoba Hoba Spirit, Smadj, Achilifunk Sound System, Blackmail, Mai Personal Mood, Ogre, Diodato, Gaïo, Incomprensibile FC, Imany, Luminal, Temenik Electric, Redrum Alone, Monophona, Riccardo Tesi & Banditaliana Landscapes, Rhò ed Elastic Society.

Molto seguita anche la premiazione dell’Academy Medimex, giuria composta da 45 giornalisti italiani, i quali hanno individuato e premiato le migliori produzioni italiane ed internazionali dell’anno. A ritirare personalmente il premio Francesco De Gregori (Miglior Album “Sulla strada”), Fedez (Miglior tour emergente “Brainwash tour) e Andrea Nardinocchi (Miglior album emergente “Il Momento perfetto).

Importante la partecipazione di artisti e operatori musicali ai numerosi incontri professionali con, per la prima volta in Italia, rappresentanti di alcuni dei principali festival e fiere musicali internazionali quali Glanstobury Festival, SXWS, Sziget Festival, EUROSONIC, Exit Festival, Canadian Music Week, Womex, Classical:Next, Tel Aviv jazz Festival e molti altri.

Un evento che unisce un grande salone musicale per un pubblico di appassionati e, al tempo stesso, una fiera mercato internazionale rivolta ad addetti ai lavori, che ha proposto eventi live di artisti affermati e giovani promesse come, tra gli altri, la giovane cantautrice inglese Birdy e l’interprete francese Imany, al vertice delle classifiche italiane. Molti gli incontri aperti al pubblico con grandi interpreti della musica italiana, da Renzo Arbore a Claudio Baglioni, da Fiorella Mannoia a Marco Mengoni, da Pino Daniele a Francesco De Gregori a Piero Pelù, Niccolò Fabi, Fedez, Mario Biondi, Cristiano Godano, Manuel Agnelli, per citarne solo alcuni, e con i rappresentanti delle più importanti realtà italiane. Uno degli incontri più significativi della tre giorni, è stato quello tra i tre presidenti delle major discografiche italiane: Alessandro Massara, Marco Alboni e Andrea Rosi hanno sottolineato l’importanza del riconoscimento delle case discografiche come vere e proprie aziende culturali. Un tema caldo affrontato durante la manifestazione è stato proprio quello del mondo del lavoro nell’ambiente musicale. Francesco De Gregori prima e Marco Mengoni poi, ad esempio, hanno ricordato che il lavoro generato dal mondo musicale è una risorsa culturale molto importante per il nostro paese.

Infine grande successo per l’evento di chiusura della terza edizione del salone musicale, la serata di consegna delle Targhe Tenco 2013, uno degli appuntamenti più importanti del calendario musicale italiano, presentato da David Riondino e Dario Vergassola che ha visto sul palco del Teatro Petruzzelli di Bari Niccolò Fabi, Appino, Mauro Ermanno Giovanardi e gli ospiti Renzo Arbore, Vinicio Capossela, Riccardo Tesi e Sinfonico Honolulu.

Medimex è un evento unico in Italia: un grande salone musicale per il pubblico di appassionati e al tempo stesso una fiera mercato internazionale rivolta ad addetti ai lavori.
Infine, ultimo ma non ultimo, grazie a MEDIMEX fino al 20 dicembre sarà possibile scaricare gratuitamente dall’Itunes Store l’app di Vinicio Capossela “Le Sirene” e il libro di Ernesto Assante “Copio dunque sono”.

Medimex è un progetto Puglia Sounds promosso dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo nell’ambito del Programma Operativo FESR (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) Asse IV attuato dal Teatro Pubblico Pugliese con il sostegno di Assessorato allo Sviluppo Economico, Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione, Servizio Internazionalizzazione. Media Partner Rai Radio2, XL di Repubblica e Rai.tv.

Guarda anche...

Cubomusica

Cubomusica debutta al Medimex 2013

Cubomusica debutta al Medimex 2013. La piattaforma di Telecom Italia dedicata alla musica digitale, sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi