Home | Televisione | Su Rai1 la miniserie 'Gli anni spezzati'
Gli anni spezzati
Gli anni spezzati

Su Rai1 la miniserie 'Gli anni spezzati'

Nei prossimi giorni esordirà su Rai1 la miniserie ‘Gli anni spezzati’, imperniata su storie emblematiche dei cosiddetti ‘anni di piombo’, realizzata da Albatross con Rai Fiction e la casa di produzione fondata da Alessandro Jacchia e Maurizio Momi guarda già ai prossimi impegni, tutti legati dal filo rosso dell’impegno civile a raccontare passaggi importanti e drammatici della recente storia italiana.
“Stiamo lavorando a un progetto sugli anni ’50 e ’60, ‘Gente perbene’, con la sceneggiatura di Giancarlo De Cataldo e Mimmo Rafele, per trattare – spiega Jacchia all’AdnKronos – un’epoca descritta spesso come ‘sorridente’, piena di speranze, ma che in realtà era pervasa di cinismo, ambizione di potere, con una violenza sotterranea ed esplicita particolarmente virulenta”.
“Il progetto è stato proposto a Rai1 e Rai Fiction e credo che una decisione arriverà entro primavera. Puntiamo a una serie in sei puntate per raccontare quegli anni smontando i luoghi comuni e aiutando a capire i prodromi dell’Italia che sarebbe venuta dopo. Temi in fondo pasoliniani da portare in un racconto popolare”, prosegue Jacchia che sfodera poi un’ambizione a più lungo termine: “Abbiamo abbozzato anche un progetto su tangentopoli e ci stiamo lavorando ma non con una operatività immediata, anche perché sta già per andare in onda su questo tema un prodotto Sky. Per il momento non lo abbiamo sottoposto a nessun interlocutore esterno”.
Dal futuro al quasi presente, ‘Il Commissario’, ‘Il Giudice’, ‘L’Ingegnere’, questi i tre titoli di ‘Gli anni spezzati’, ovvero il Commissario Calabresi, il Giudice Sossi e un immaginario ingegnere della Fiat, sono stati scelti come oggetto della produzione per “raccontare gli anni ’70, il periodo del terrorismo con uno sguardo che rendesse giustizia a persone che hanno mantenuto la loro fede nelle istituzioni repubblicane e contribuito a preservarle, persone che sono state lasciate sole di fronte alle pallottole, figure emblematiche della storia buia di quegli anni”, spiega Jacchia, sottolineando che “il progetto ‘Gli anni spezzati’ ha richiesto sei anni per essere realizzato perché il tema è delicato e abbiamo cercato di affrontarlo con rigore ed equilibrio”.

Guarda anche...

Lunetta-Savino

Lunetta Savino è Felicia Impastato nella nuova fiction Rai

Felicia Impastato, la madre-coraggio di Cinisi, morta dieci anni fa, che lottò contro la falsa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi