Home | Tempo d'Europa | Silvia Costa, solidarietà al ministro Kyenge. Da “La Padania” istigazione al razzismo
Silvia Costa

Silvia Costa, solidarietà al ministro Kyenge. Da “La Padania” istigazione al razzismo

Strasburgo, 16 gennaio 2014 . “Desidero esprimere tutta la solidarietà e stima a Cecile Kyenge per il coraggio con cui sta affrontando le intimidazioni e gli atteggiamenti persecutori messi in atto nei suoi confronti, indegni di un paese civile e democratico”. Lo ha dichiarato l’europarlamentare PD Silvia Costa, commentando la vicenda degli attacchi apparsi sul quotidiano “La Padania” al Ministro per l’Integrazione.

“Apprendo con sgomento dalle agenzie di queste ore che il segretario Salvini difende queste posizioni in nome di una presunta libertà di espressione dei suoi giornalisti, e che La Padania non intende in alcun modo fare marcia indietro sulla quella che invece ritengo si configuri come istigazione alla persecuzione di una cittadina italiana e ministro della Repubblica“,  ha ribadito la deputata.

Per questo rivolgo un appello al ministro Cancellieri affinché sia garantita la massima tutela della persona del ministro Kyenge e si verifichi se non vi siano i presupposti del reato di istigazione al razzismo a mezzo stampa”.

Guarda anche...

Parlamento europeo

Parlamento europeo: interrogazione urgente sul caso Alfie Evans

Sul caso del piccolo Alfie Evans, il bambino britannico di 23 mesi affetto da patologia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi