Home | Gossip | Justin Bieber rilasciato dopo corsa clandestina
Justin Bieber
Justin Bieber

Justin Bieber rilasciato dopo corsa clandestina

Il fermo per guida in stato di ebbrezza ed eccesso di velocità è durato poche ore e Justin Bieber è già stato rilasciato dalla polizia di Miami su pagamento di una cauzione di 2.500 dollari (1.820 euro circa). Il teen-idol canadese, 19 anni, che è stato beccato alla guida di una Lamborghini gialla in una presunta corsa di auto clandestine a Miami, in Florida, è uscito dal carcere con il cappuccio nero della felpa in testa e ha salutato i numerosi fan che lo attendevano saltando sul tetto di un Suv.

Pare che Bieber, che compirà 20 anni il prossimo primo marzo, avesse affittato la Lamborghini per gareggiare nei quartieri di Miami Beach con altri due amici. Fermato ieri sera in una strada residenziale perchè aveva bevuto, correva a una velocità di 55 miglia orarie, invece delle 35 consentite, aveva la patente non in regola e ha opposto resistenza agli agenti, il cantante è stato portato in cella, ma poche ore dopo il giudice Joseph Farina lo ha liberato in cambio del pagamento della cauzione.

Guarda anche...

Justin-Bieber

Justin Bieber e BloodPop insieme per il singolo “Friends”

Justin Bieber e BloodPop hanno pubblicato il singolo inedito “Friends” (GENPOP Corp. / RBMG / …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi