Home | Firenze | I concerti della settimana al Tender
Jeffrey Lewis
Jeffrey Lewis

I concerti della settimana al Tender

Uno è il leader dei Tre Allegri Ragazzi Morti, band seminale dell’indie-rock italiano. L’altro è l’agitatore per eccellenza della scena anti-folk newyorkese. Oltre alla musica, ad unirli è la passione per l’arte del fumetto, di cui sono riconosciuti maestri. E infatti eccoli sullo stesso palco, Davide Toffolo e Jeffrey Lewis, giovedì 6 febbraio al Tender per una serata che al mondo delle note intreccia le matite del graphic novel.

Jeffrey Lewis è un misto del primo Jonathan Richman, dei Violent Femmes, di Costello e di Dylan. Cantautore indie-folk, rocker, amante della musica popolare, disegnatore di fumetti, Jeffrey Lewis associa una forte vocazione per la musica a svariati progetti artistici, tra cui l’ormai famosa “Storia illustrata del comunismo”, una biografia illustrata di Barack Obama, un blog sul New York Times e una TV sul sito del quotidiano britannico The Guardian.

Già al fianco di The Fall, Thruston Moore e Adam Green, il cantautore newyorkese da sempre unisce lo spirito folk a quello punk. Ad emergere è proprio la sua abilità nel rielaborare la semplicità dei brani tradizionali, spesso costruiti attorno alla forma base della ballata d’amore, contaminandola con ritmi nevrotici e ossessivi, psichedelia anni ’70. il suo Il nuovo lavoro “Hey Hey It’s…” vanta la collaborazione di Peter Stampfel.

In questo tour Davide Toffolo lo affianca con “Graphic novel is dead”, spettacolo acustico che prende il titolo dal suo ultimo libro, un’autobiografia illustrata e fotografica dell’autore/rocker di Pordenone. Si ride e si piange al suono delle canzoni dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Sotto lo sguardo di Andy Kaufman.
Giovedì 6 febbraio 2014 – apertura ore 21,30 – concerto ore 23

In principio era emo-core, e loro ne erano i referenti italiani. Ma nel corso degli anni sono riusciti a creare un suono tutto loro che li rende difficilmente inquadrabili in un’etichetta. Sicuramente sono una delle band italiane che meglio sanno stare sul palco, i loro live erano e restano esperienze devastanti. In primo piano ci sono le ultime uscite “Quassù c’è quasi tutto” (due brani) e l’Ep “Come fare a non tornare” che spalancano le porte a scenari rallentati e ritmi dilatati, suoni decadenti e cantilenati.

I Fine Before You Came con rassegnata ostinazione sfidano il vuoto sensibile attraverso derive emozionali in cui il post-core si innesta su ampie aperture melodiche. Dal disco d’esordio in inglese (“Cultivation of ease”) sono trascorsi 13 anni, tra split con amici (gli As a commodor e i Mrs Fletcher) e l’approdo alla lingua italiana con “Sfortuna” e “Ormai”, album fondamentali le cui tematiche ripercorrono le declinazioni di una vittoriosa disfatta.

Aprono la serata i pratesi Kill the Nice Guy: due riot girl e un batterista, vincitori del Rock Contest 2007, ascendenti grunge, noise e post-rock. “Confusion” è il terzo album: 10 tracce, suoni distorti, decisamente rock, testi incisivi, poesie fluttuanti tra atmosfere intimiste e richiami al loro mito David Lynch. Non hanno paura di graffiare, non hanno paura del rock, quello vero, al quale si approcciano con una purezza quasi devastante.
Venerdì 7 febbraio 2014 – apertura ore 21,30 – concerto ore 23

In saccoccia c’è il nuovo album “We Refuse to Sink” e sul calendario una sfilza di date che li porterà anche oltre confine. Per partire con il piede giusto, i King Mastino hanno scelto il Tender di Firenze, dove approdano sabato 8 febbraio con il loro garage rock’n’roll senza fronzoli: un release party che promette scintille.
I King Mastino sono di La Spezia e vanno fierissimi delle proprie radici marinare. E infatti al concerto troverete anche il banchino di Sea Shepherd, organizzazione internazionale che lotta contro la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani.
Da bravi marinai navigano con le stelle e a segnare la via sono The Stooges, MC5 e The Hellacopters. A fare da pendant non potevano essere che Jack Garage & Dr Lorenz Dj. Il dopo live è nelle loro sapienti mani.
Sabato 8 febbraio 2014 – apertura ore 21,30 – concerto ore 23

Guarda anche...

Tre Allegri Ragazzi Morti in concerto a Villa Ada

Tre Allegri Ragazzi Morti in concerto a Villa Ada il 28 luglio 2016 portano il …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi