Home | Roma | Roni Size, la drum’n’bass che ha fatto la storia dal vivo al Rising Love
Roni Size
Roni Size

Roni Size, la drum’n’bass che ha fatto la storia dal vivo al Rising Love

Roni Size è considerato una delle menti più geniali in fatto di produzione drum’n’bass; la sua leggendaria etichetta, la Full Cycle Records, ha sfornato alcuni tra i pezzi più incredibili del genere, costituendo a lungo il punto di riferimento per la scena mondiale.
Ryan Williams, meglio conosciuto come Roni Size, è nato in quell’angolo di Inghilterra che è Bristol, cittadina decisiva per la nascita di autentici fenomeni della musica mondiale come Tricky, Massive Attack e ovviamente lui, Roni Size.
Nel 1997 Size fonda la Represent Crew – ancora oggi una delle più influenti nel panorama mondiale – e si dedica alla realizzazione del disco che cambierà per sempre il sound drum ‘n’ bass e che, già dal titolo, la dice lunga: “New Forms”. Il disco vince un Mercury Prize e, a distanza di più di dodici anni, quest’anno Roni Size darà alle stampe un nuovo lavoro in studio che, secondo le indiscrezioni, sembra avere una grande continuità con il disco d’esordio del 1997.
Roni Size è ovviamente figlio delle contraddizioni culturali della Gran Bretagna: è di origine jamaicana e, come tanti figli delle ex colonie, la sua vita è una miscela di esperienze e stimoli culturali che prenderanno forma nella sua musica dove sono riconoscibili l’influenza dell’ hip hop (iniziò a fare musica – pare – dopo aver visto il primo film sul rap: “Wildstyle”), della scena reggae dub di Bristol (agli inizi, Size suonava insieme al Sound System dalla cui costola nasceranno i Massive Attack) e soprattutto della generazione di giovani ragazzi inglesi travolti dall’energia dell’epoca rave.
Grazie a tutto questo, e ad una predisposizione innata per il suono e le sperimentazioni, Roni Size è diventato, nel giro di 12 anni, il numero 1, fondando anche la sua etichetta, la Full Cycle Records. L’apporto di Size nella definizione della musica jungle è visibile a tutti, anche se lui ci tiene a non essere considerato il portavoce del movimento nè il personaggio chiave nella definizione del genere drum ‘n’bass: «Non ho mai pensato a quello che faccio necessariamente in termini di drum’n’bass, non ho mai pensato al drum’n’bass in termini di “nuovo jazz”. Sono solo semplificazioni. Avevo una visione, e la visione si è fatta sempre più definita man mano che procedevo”.
In apertura Jrm, Tsunami Massive, Fuser & Mial presentazione Bedroom Dreams ep e The Freak Show presentazione Drum Berry ep. A seguire Animal Defection Avant Gard Bnc.

Venerdì 21febbraio
Ore 22.30
Rising Love
Via delle Conce, 14 – Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi