Home | Tempo d'Europa | A Matteo Renzi le congratulazioni di Barroso e Schultz. Governo con ministri giovani e tante donne, segnale incoraggiante
Matteo Renzi
Matteo Renzi

A Matteo Renzi le congratulazioni di Barroso e Schultz. Governo con ministri giovani e tante donne, segnale incoraggiante

Bruxelles, 26 febbraio 2014. “Caro Presidente, a nome della Commissione europea, mi congratulo con lei per la sua nomina a Presidente del Consiglio e per la formazione del nuovo governo al quale il Parlamento ha dato piena fiducia”. Si apre così il messaggio del presidente della Commissione europea José Manuel Barroso all’indirizzo del primo ministro  Matteo Renzi.

“L’inizio delle attività del suo governo”, prosegue Barroso, “precede due momenti di particolare importanza per l’Unione europea e per l’Italia: il rinnovo del Parlamento europeo a maggio e la presidenza italiana del Consiglio a partire dal prossimo luglio. Mi rallegro per l’impegno che ho colto nel suo discorso programmatico volto alla continuazione del processo di integrazione economica, monetaria e politica dell’Unione europea e confido nel contributo del Governo italiano per attuare le misure necessarie al rilancio della crescita e dell’occupazione”.

“Sono personalmente convinto che le relazioni tra il nuovo Governo e la Commissione europea saranno fruttuose e costruttive nonché improntate, come è del resto tradizione del suo Paese, alla promozione dei nostri comuni valori fondanti”.

Mi congratulo con Matteo Renzi per la formazione del nuovo governo e per il voto di fiducia del Parlamento italiano”, ha dichiarato dal suo canto il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. L’Italia ha bisogno di stabilità ma anche di coraggio e dinamismo per promuovere le riforme strutturali nel Paese, dare un nuovo impulso alla crescita e ridurre la disoccupazione, soprattutto giovanile. Un Governo con tante donne e ministri così giovani rappresenta un segnale incoraggiante”.

“L’Italia guiderà presto il Consiglio dell’Unione europea in una fase di rinnovamento politico e istituzionale. Il suo contributo sarà fondamentale per approfondire il processo di integrazione politica ed economica dell’Unione. Ho particolarmente apprezzato nel discorso di Renzi al Senato il passaggio sul ruolo che l’Italia intende giocare per costruire l’Europa del futuro, che vuol dire costruire il futuro dei nostri figli”.

“Auguro al primo ministro Renzi e al Governo ogni successo nella sua nuova, alta, responsabilità. Colgo inoltre l’occasione per ringraziare l’ex primo ministro Enrico Letta per la sua leadership in una fase politica ed economica complessa per l’Italia e l’Europa. Letta ha mantenuto le finanze pubbliche sotto controllo e portato l’Italia fuori dalla sua più lunga recessione dal dopoguerra”.

Guarda anche...

Antonio Tajani

Antonio Tajani è il nuovo presidente del Parlamento europeo

Il successore di Martin Schulz è Antonio Tajani, candidato del PPE. Ci sono voluti quattro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi