Home | In Sport | Svizzera i canoisti della nazionale giovani si allenano sul lago di Sabaudia
nazionale giovani
nazionale giovani

Svizzera i canoisti della nazionale giovani si allenano sul lago di Sabaudia

Sul lago di Sabaudia, la Svizzera si presenta con una selezionata squadra di giovani sportivi della nazionale giovanile, per la specialità canoa kajak, guidata dal tecnico Ingolf Beutel. Si tratta di 6 elementi che rispondono ai nomi di Fabio Wyss, medaglia di bronzo under 23, nell’European Chiampionships, Stefan Domeisen, Livia Haudenschild, Noemie Bruschweiler, Selina Zimmermann, prima classificata nella Junior World Chiampionships e seconda nella sprint world, e Melanine Mathys, primo posto junior nella world championships e seconda posizione nella sprint world.
Si preparano a Sabaudia, località sportiva frequentata da anni, che raggiungono assieme ai canoisti della Slovenia. I giovani, che provengono dal Cantone Tedesco, nella loro patria hanno come centro di formazione il lago di Zurigo, e si muovono tra i bacini di Lucerna e Schaffausen. E proprio il portavoce Wyss, che da nove anni pratica lo sport della canoa, a indicare che la comitiva è impegnata nella preparazione dei prossimi mondiali che avranno luogo a Mosca. E tra gli appuntamenti imminenti, sottolinea che il 12/13 aprile saranno in gara a Mantova, dove saranno presenti anche gli amici della Slovenia, guidati dal coach Fredi Apollonio. Gli atleti svizzeri si presentano molto ordinati nei loro allenamenti che svolgono per l’intera giornata utilizzando i servizi logistici del Circolo Canottieri, dall’area interna all’imbarcadero.
Sono ragazze e ragazzi dinamici e seri nel lavoro che sono soliti effettuare in queste giornate di un mese di febbraio complessivamente temperato.
Il gradevole ambiente del lago di Paola li accompagna nelle uscite in barca, per le specialità della canoa, nel K1, K2 e nel K4.
Manifestano soddisfazione nel verificare la presenza di tante squadre delle diverse nazioni europee, che si preparano sul lago di Paola, dai Serbi ai Croati agli Ungheresi, ai Polacchi e altri team, che hanno eletto questa località come loro centro di attività sportiva. Questo territorio appare come un luogo opportuno nel quale gli atleti delle diverse rappresentanze dimostrano di vivere in modo sereno l’ambiente sportivo.
La foto d’insieme, davanti ad una canoa, conclude la gradevole chiacchierata di questi giovani, per la maggior parte studenti di scuola superiore ( ma c’è anche chi lavora), appagati del periodo trascorso nella città dell’Agro pontino, nota per la diffusa pratica degli sport remieri.

 

Guarda anche...

Risiko Club Sabaudia

Secondo appuntamento con le serate ludiche del Risiko Club Sabaudia

Giovedì 6 dicembre dalle 20.45 presso l’Associazione La Marna, Via Lungo Sisto, Borgo Vodice – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi