Home | Artisti | Modena City Ramblers tornano con un nuovo album “Sul Tetto Del Mondo”
Modena City Ramblers
Modena City Ramblers

Modena City Ramblers tornano con un nuovo album “Sul Tetto Del Mondo”

“Sul Tetto Del Mondo” il dodicesimo album dei Modena City Ramblers che il 15 Marzo 2011 arriverà nei negozi di dischi e negli store digitali, pubblicato da Mescal (distribuito da Universal) e anticipato dal singolo Dieci Volte.
Il Tour partirà dal Blu Moon di Genova Giovedì 17 Marzo

Sul Tetto del Mondo è un album che si racconta attraverso le 13 canzoni incluse, ma una buona lettura di questo CD è già ben rappresentata in copertina, dove al posto degli scontatissimi “nome del gruppo titolo” vi è scritto: “Questo è un disco dei Modena City Ramblers ed è intitolato Sul Tetto del Mondo”, quasi che il ranocchio in copertina possa interloquire dallo scaffale del negozio con il pubblico o anche per sottolineare quanto i MCR abbiano l’esigenza, non solo attraverso i suoni e i testi dei loro brani, di un rapporto diretto con chi ha la volontà di approcciarsi a loro.
Un ranocchio che, per chi è passato almeno una volta dallo Studio Esagono di Rubiera (RE), è un simbolo, visto che le rane che ne affollano i dintorni hanno spesso accompagnato il lavoro degli artisti ospiti, quando addirittura le stesse non sono diventate, loro malgrado, protagoniste di sperimentazioni musicali. Nel caso specifico della cover dei MCR, il verde anfibio essendo Sul Tetto del Mondo si è seduto in posizione yoga, perché con questo mondo ci vuol pazienza e concentrazione, o forse solo per ricordare uno dei tanti punti del nostro globo, bistrattati, per “interessi” comuni.

“Queste canzoni sono state scritte, arrangiate, musicate e prodotte dai Modena City Ramblers e registrate nonché mixate da Carloenrico Pinna nei mesi di novembre e dicembre 2010, presso il glorioso Studio Esagono di Rubiera (RE).

La masterizzazione e l’editing sono stati effettuati da Davide Barbi.

Durante le registrazioni nessun animale è stato maltrattato, né alcuna persona, a parte il fonico, è stata oggetto di sfruttamento e coercizione.

Queste sono le ultime registrazioni effettuate nello Studio Esagono e sono stati impiegati microfoni a condensatore e dinamici Neuman, Ahg, Shure e Sennheiser passati nei preamplificatori del banco Calrec U8000, già appartenente agli Abbey Road Studios di Londra, che probabilmente andrà in pensione dopo questo disco.

I brani sono stati mixati con compressori Urei, Drawmer e Dbx, utilizzando, oltre ai riverberi naturali dell’ambiente di ripresa, il riverbero analogico Emt e il digitale Lexicon.

Il tutto su programma di registrazione ed editing Pro Tools su piattaforma Mac.

Gli ascolti sono stati effettuati con monitor Yamaha NS10 e Genelec 1038 e con cuffie Beyer dynamic DJ150.

Le frequenze sono state monitorate attraverso analizzatore di spettro Audioscope.
Possano questi strumenti trovare nuova vita in altri studi o tutto si perderà come lacrime nella pioggia”.

MODENA CITY RAMBLERS in Tour SUL TETTO DEL MONDO!
17-03-2011 GENOVA – Blu Moon
18-03-2011 FONTANETO D’AGOGNA (NO) – Palaphenomenon
19-03-2011 BOLOGNA – Estragon @ Irlanda in Festa
25-03-2011 BRESCIA – Latte Live
02-04-2011 FIRENZE – Auditorium Flog
08-04-2011 CESENA (FC) – Vidia Club
09-04-2011 MILANO – Alcatraz
15-04-2011 ROMA – Stazione Birra
16-04-2011 SENIGALLIA (AN) – Mamamia
23-04-2011 OLIVONE (Canton Ticino – SVIZZERA) – Polisport Olivone
29-04-2011 TANETO DI GATTATICO (RE) – Fuori Orario
30-04-2011 MARGHERA (VE) – Centro Sociale Rivolta
05-05-2011 BARCELLONA (SPAGNA) – Sala Apollo 2
06-05-2011 MADRID (SPAGNA) – Sala Caracol
12-05-2011 TORINO – Hiroshima Mon Amour
13-05-2011 CASALROMANO (MN) – Teatro Tenda

I MODENA CITY RAMBLERS SONO:

Luca Serio Bertolini: chitarra acustica, cori
Franco D’Aniello: tin whistle, flauto, sax, tromba, cori
Luciano Gaetani: banjo, bouzouki, mandolino
Massimo “Ice” Ghiacci: basso, chitarra, cori
Francesco “Fry” Moneti: chitarra elettrica, violino, plettri vari, cori
Davide “Dudu” Morandi: voce
Leonardo Sgavetti: fisarmonica e tastiere
Roberto Zeno: batteria, percussioni, cori

Iscriviti alla Newsletter (16441)

 

 

Guarda anche...

Modena City Ramblers

Modena City Ramblers: il 10 marzo esce “Mani come rami, ai piedi radici”, il nuovo album

A quattro anni di distanza dall’ultimo disco di inediti tornano i Modena City Ramblers con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi