Home | Firenze | Made in London Tour, Noemi all’Obihall
Noemi
Noemi

Made in London Tour, Noemi all’Obihall

“So che si dice sempre così, ma Firenze non sarà una tappa come le altre. E’ la città dove ho vissuto per alcuni anni. E poi nella mia band ci sono due musicisti fiorentini – Bernardo Baglioni alla chitarra e Michele Papadia alle tastiere – per non parlare di Marco Ciappelli e Alessandra Flora, autori con cui ho condiviso grandi soddisfazioni. Insomma, nella mia musica c’è qualche dna fiorentino. E anche di più”.

Noemi sarà accompagnata sul palco da Bernardo Baglioni (chitarre), Marcello Surace (batteria), Gabriele Greco (basso), Michele Papadia (tastiere/hammond), Sara Jane Olog e Marta Capponi (Backing Vocals).

Noemi (voce/pianoforte) per questo tour ha rivisitato musicalmente alcuni dei suoi grandi successi e presenterà gli inediti del nuovo “Made in London”, uscito il 20 febbraio per Sony Music).

“Questo album è un viaggio dentro me stessa. Sono una grande fan del sound anglofono e “Made in London” nasce dal mio desiderio di modernità. Il dubstep, ad esempio, mi appassiona molto. A Londra ho trovato un contesto completamente diverso. Le sinergie con autori e musicisti sono nate in modo spontaneo, per affinità”.

Sarà un concerto intriso di atmosfere diverse: dalle più’ emozionanti e profonde alle più spensierate e divertenti. L’intento è far entrare il pubblico nel mondo che ha ispirato “Made in London”. Un mondo fatto di suoni moderni ma sopratutto di un grande cuore italiano.

“Lavorando in tv ho compreso il valore del contesto scenico. E in questo sono sicura che lo spettacolo vi stupirà”. Il tour è prodotto da Massimo Levantini per Live Nation, RDS è la radio ufficiale del “Made in London Tour”.

“MADE IN LONDON” – Testi in italiano, tranne uno, sound di tutt’altro respiro che nasce dal mondo anglosassone. È completamente “Made in London” il nuovo disco di inediti di Noemi, uscito il 20 febbraio in quattro copertine di quattro colori diversi, che ritraggono un francobollo sul quale si staglia il profilo di Noemi versione regale.

Questo album segna per Noemi un punto di svolta, una nuova maturità artistica e personale sviluppata grazie ad esperienze professionali che le hanno aperto orizzonti diversi.

Un grandissimo impegno personale dell’artista sia dal punto di vista autorale sia sul fronte della produzione artistica, curata della stessa Noemi. “Made in London” vanta inoltre grandissime collaborazioni con autori come Paul Statham, Poul O’ duffy e Shelly Poole e con produttori inglesi tra cui Steve Brown – appena nominato per i Britt Award come miglior album di quest’anno di Laura Mvula – e gli Electric.

Martedì 29 aprile 2014 – ore 21
Obihall – via Fabrizio De André angolo Lungarno Aldo Moro – Firenze

Noemi
Noemi
Noemi
Noemi

Guarda anche...

Noemi

Noemi è pronta a tornare sulle scene con “Autunno”, il nuovo singolo

L’attesa è finita: Noemi è pronta a tornare sulle scene con “Autunno”, il nuovo singolo …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi