Home | Gossip | E' morta a 25 anni Peaches Geldof
Peaches Geldof
Peaches Geldof

E' morta a 25 anni Peaches Geldof

E’ morta a 25 anni, negli Stati Uniti, Peaches Geldof, figlia del cantante irlandese Bob Geldof. A darne notizia fonti della polizia citate dalla Bbc.
Peaches, figlia di Bob e della scomparsa Paula Yates, era a sua volta madre di due bambini ed era sposata con il cantante Thomas Cohen dal 2012. Al momento non si conoscono le cause del decesso. L’ultimo tweet, di ieri, è una sua foto da bambina in braccio a sua madre.

Bob Geldof ha rilasciato una dichiarazione pochi minuti dopo la notizia shock della morte di sua figlia. “Siamo sopraffatti dal dolore. Peaches è morta. Lei era la più selvaggia, divertente, intelligente, arguta, la più pazza fra tutti noi”.
Peaches era nata il 16 marzo del 1989 a Londra . Sua madre, la giornalista rock Paula Yates dalla quale Geldof aveva divorziato nel 1996, era morta per un’overdose di eroina all’età di 41 anni. Peaches aveva tre sorelle, Fifi Trixibelle Geldof and Pixie Geldof, e Tiger Lily Hutchence Geldof, di cui Bob Geldof, suo padre, ha ottenuto la custodia.

Peaches era giornalista, conduttrice televisiva e modella. Nel 2008 si era sposata con Max Drummey, un musicista americano della band Chester French, a Las Vegas, ma si era separata l’anno dopo. Successivamente aveva sposato Thomas Cohen, il frontman dei South East London band S.C.U.M da cui ha avuto due figli: Astala Dylan Willow (2012) e Phaedra Bloom Forever (2013).

Guarda anche...

Peaches Geldof

Peaches Geldof morta per overdose eroina

Peaches Geldof, figlia del cantante irlandese Bob Geldof, sarebbe morta per overdose di eroina, come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi