Home | Cinema | Laura Morante, protagonista di 'Nessuno mi pettina come il vento'
Laura Morante
Laura Morante

Laura Morante, protagonista di 'Nessuno mi pettina come il vento'

“Oggi sono diventata più esigente come attrice, faccio solo cose che mi continuano a divertire, se faccio un film brutto patisco, e intanto preparo il mio secondo film da regista”. E’ quanto ha affermato Laura Morante alla presentazione del nuovo film di Peter Del Monte, “Nessuno mi pettina bene come il vento”, in sala dal 10 aprile. Il film racconta l’incontro tra una scrittrice che vive isolata, interpretata dalla Morante, e una bambina di 11 anni (Andreea Denisa Savin) con difficoltà di relazione: il loro è l’incontro di due solitudini che modifica il percorso della loro esistenza, e che modificherà anche quella di un adolescente chiuso e sbandato (Jacopo Olmo Antinori).

“Questo film mi è piaciuto perché non è manicheista, dà modo di esplorare come il pregiudizio ci condanni alla solitudine. Ci sono tante solitudini, nessuno ha torto o ragione, ma dopo l’incontro con l’altro nessuno è più quello che era all’inizio della storia”. Per Morante recitare con una ragazzina è stata una sfida interessante: “La cosa su cui lavoro molto come attrice è cercare di non cadere nei miei stessi cliché. – ha affermato l’attrice – Confrontarti con dei ragazzini che hanno naturalmente freschezza è una sfida, devi ritrovare una purezza, e in questo senso il mestiere può essere anche un handicap”. Morante, musa di Moretti per molti anni e volto molto amato dagli autori italiani, ha ricordato che il suo esordio come attrice fu casuale: “Ho cominciato a fare questo mestiere senza aver voglia di farlo. – ha confessato – Laura Betti, che all’inizio della carriera mi tenne sotto la sua ala protettrice, quando mi rincontrò dopo 15 anni mi chiese ‘ti fa ancora schifo far l’attrice?’. Di questo mestiere mi sono innamorata anni dopo, poi qualche anno fa ho iniziato a scrivere, ho diretto il mio primo film, ‘Ciliegine’, e mi sono divertita, quindi lo rifarò”. Ora Morante sta preparando il secondo film, che si intitolerà “Assolo”, che dovrebbe iniziare a girare settembre e racconterà, naturalmente, l’universo femminile.

Guarda anche...

Cortinametraggio

Grande successo per il Cortinametraggio dei record

Circa 400 corti selezionati, il 50 per cento in piu’ dello scorso anno: 15 finalisti. …

Laura Morante

Con il sole negli occhi, il film tv di Pupi Avati con Laura Morante

Il dramma dei migranti sulle carrette del mare e una maternità trovata in Con il …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi