Home | In Eventi | Ettore Scaini memoria di un pioniere di origine friulana
Udine
Udine

Ettore Scaini memoria di un pioniere di origine friulana

Nella mattinata di domenica 27 aprile p.v., nella chiesa di Borgo Flora, si svolgerà una cerimonia di commemorazione del Commendatore Ettore Scaini, originario del Friuli e infaticabile protagonista della storia dell’Agro Pontino.
Ettore Scaini è venuto a mancare il 3 aprile scorso, e con lui – è il caso di affermare- che è andato via un pezzo di storia della provincia di Latina. Il solerte uomo fornito di una tempra forte e dotato di altrettanta umanità, nell’ottobre 1933, era giunto nell’Agro con i primi nuclei provenienti dal Friuli Venezia Giulia, e subito aveva realizzato assieme alla sua famiglia un primo solido insediamento di una popolazione laboriosa profondamente attaccata alla fede e ai valori più esaltanti della vita.
Nativo di Gradiscutta di Varno (Ud), il 13 dicembre 1914, come lavoratore instancabile si era impegnato nel settore agricolo dell’ONC ed aveva vissuto sempre accanto al suo ambiente di origine, coltivando il legame con la sua terra, per la quale nel tempo aveva rappresentato un esemplare punto di riferimento. Al termine della Seconda Guerra Mondiale, alla quale aveva partecipato, a Pescia si era sposato con Umberta Bottaini, e nel 1947 aveva deciso di ritornare definitivamente nell’Agro pontino, nella città di Cisterna.
Eletto Presidente del Fogolar Furlane di Latina aveva messo in piedi tante iniziative di promozione della memoria storica nel territorio laziale. Tra le sue attività, si era impegnato in modo solerte per gli aiuti necessari al momento del devastante terremoto che aveva colpito in maniera robusta il suo Friuli.
Un uomo amante delle lettere che riusciva ad esprimere i suoi sentimenti mediante la produzione di realistiche poesie sui maggiori temi esistenziali anche avvalendosi del linguaggio vernacolare friulano.
“Ettore Scaini è un uomo vitale – così lo ricordava nel ’95 il celebre conterraneo, lo scrittore Stanislao Nievo, nell’introduzione del suo libro di rime intitolato ‘Per riaffacciarti ancora’- un esempio di avventura umana che da ragazzo ad oggi non ha mai smesso di affrontare con coraggio dinamico l’esistenza: dalle strettezze economiche al successo imprenditoriale, dalla guerra subita alla pace sociale di cui è stato costruttore nella sua area di attività… Poeta che viene dalla terra, e ha coltivato questa trasformandola in fiori, e con rude tenacia ha fatto la stessa cosa nella sua poesia. Kipling, se l’avesse incontrato, avrebbe detto: ecco un uomo”.
Molteplici le ridenti giornate ed escursioni culturali da lui ideate in piena sintonia con la gente della provincia di Latina e dei vari Fogolar laziali, veri momenti di aggregazione, secondo uno spirito di grande solidarietà umana e di dedizione verso l’esterno.
Veri scorci di allegria nelle manifestazioni come le Sagre del fungo porcino e le gustose Fragolate nell’area del Parco del Circeo, ed a proposito di quest’ultimo evento i versi di Scaini così recitavano: “Benvenuti Friulani a questo incontro nella terra pontina. Dal sudore dei nostri padri è stata bonificata, oggi generosa e bella è tanto stimata. Insieme ai nostri figli teniamola produttiva e sempre ben accetta, viviamola nella luce accesa dalla fatica. Un pezzo di Friuli è giunto al Circeo e come vien detto: Sono sempre i migliori i broccoli trapiantati”. La terra pontina ha perso un autentico grande saggio!

Iscriviti alla Newsletter (16441)

Guarda anche...

GLP

Brevetti. L’Italia continua a crescere anche nel 2016

L’Italia torna a inventare. Le domande di brevetti l’anno scorso sono state poco meno di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi