Home | Eventi | Fabrizio Bosso inaugura i lunedì dell’Orchestra Operaia
Fabrizio Bosso
Fabrizio Bosso

Fabrizio Bosso inaugura i lunedì dell’Orchestra Operaia

Lunedì 5 maggio l’Orchestra Operaia, diretta da Massimo Nunzi, ospita il celebre trombettista Fabrizio Bosso al Rising Love. L’Orchestra Operaia è un laboratorio sperimentale che vuole creare nuove sonorità proponendo al pubblico musica libera da logiche commerciali, al di fuori dei circuiti tradizionali e istituzionali. L’ensemble si esibisce ogni volta con artisti provenienti da generi musicali e esperienze diverse. Un vero e proprio scambio di conoscenze, dove il cui risultato è la produzione di arrangiamenti del tutto originali.
L’Operaia è una sfida lanciata dal direttore Massimo Nunzi, e coinvolge musicisti professionisti che suonano settimanalmente, il lunedì sera, nella Capitale, come si fa negli USA e come faceva Gil Evans con la sua orchestra. L’Orchestra parte da una matrice stilistica jazz ma si espande in tutti i luoghi musicali possibili, prendendo a riferimento Gil Evans, Laurie Anderson, Talking Heads, David Byrne, Django Bates, Ani Di Franco, Frank Zappa, John Adams, Mulatu Astatke,Thomas Adés, Prince e tutti quegli artisti non jazz, che hanno utilizzato questo potentissimo ensemble. L’Operaia è un’orchestra coraggiosa che nasce e cresce in tempi di crisi, in cui giovani talenti hanno la possibilità di scrivere e di dirigere l’orchestra. L’orchestra come società perfetta, dove tutti lavorano per il bene comune e guadagnano equanimamente, ecco lo spirito del progetto.
Massimo Nunzi, insieme ai musicisti e agli arrangiatori che fino ad oggi hanno incontrato e riletto brani di Niccolò Fabi, del duo Francesco Forni e Ilaria Graziano, Pilar, Diana Tejera, Piji, Gabriele Coen e Raffaela Siniscalchi, Giorgio Cùscito, Dj Stile, Primo e Tormento, Cristiana Polegri, rileggerà alcune composizioni originali di Bosso: brani come Mathias, Mapa, Dizzy’s blues, presenti nei numerosi album registrati dal trombettista piemontese saranno proposti in una nuova chiave. Voce Marta Colombo, trombe Mario Caporilli, Fabio Gelli, tromboni Stan Adams (ten), Pierluigi Bastioli (bss), sax Claudio Giusti, Carlo Conti, Duilio Ingrosso, Roberto Bottalico, Gianluca Masetti, chitarra Manlio Maresca, basso Lorenzo Feliciati, batteria Pierpaolo Ferroni. Direzione e Arrangiamenti Massimo Nunzi, arrangiatori Alberto Buffolano, Damiano La Rocca, Gianluca Massetti, Claudio Toldonato e Marco Vismara.
Questo appuntamento sarà il primo di una lunga serie di eventi ospitati dal Rising Love, tra cui: 12/5 Orchestra Operaia con Pino Marino; 19/5 Orchestra Operaia con Ettore Fioravanti e Marcello Alulli; 26/5 – Orchestra Operaia con The Orchestral Wes Montgomery con Daniele e Nicola Cordisco; 2/6 Orchestra Operaia con Burt Bacharach Songbook-Desireé Petrocchi e 9/6 Orchestra Operaia con Spadoni the Monk Project.

Lunedì 5 maggio
Ore 22
Rising Love
Via delle Conce, 14 – Roma

Iscriviti alla Newsletter (16441)

Fabrizio Bosso
Fabrizio Bosso
Fabrizio Bosso
Fabrizio Bosso

Guarda anche...

fabrizio-bosso

Fabrizio Bosso e Blue Moka: il grande jazz al XXIX CivitaFestival

La grande musica al XXIX Civitafestival a Civita Castellana (Viterbo) – nello scenografico Polo museale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi