Home | Universal | Mighty Oaks: nei negozi tradizionali e in digitale ‘Howl’, il disco di debutto
Mighty Oaks
Mighty Oaks

Mighty Oaks: nei negozi tradizionali e in digitale ‘Howl’, il disco di debutto

MIGHTY OAKS, la band che sta facendo impazzire la Germania, debutta anche in Italia con l’album “Howl”, nei negozi tradizionali e in digitale da domani, martedì 6 Maggio 2014.

I MIGHTY OAKS, l’americano Ian Hooper, l’italiano Claudio Donzelli e l’ inglese Brit Craig Saunders, dopo aver raggiunto il successo in Germania, paese in cui i tre vivono, sono ora pronti per uscire dai confini e presentarsi al mondo.

I tre cominciano a suonare insieme nel 2010 a Berlino dopo essersi conosciuti al “Melodica Festival di Amburgo” dove partecipavamo come singoli cantautori. Dopo essersi trasferiti tutti e tre nella capitale tedesca decidono che la musica è ciò che gli interessa davvero, e il successo che stanno avendo conferma che la scelta è stata quella giusta.
Il tema centrale dell’album è la natura, i testi malinconici di Ian celebrano il gusto e il senso di avventura, libertà e amore. Il simbolismo della natura per i Mighty Oaks abbraccia persino il titolo del loro album di debutto: “Howl” è l’ululato di un lupo quando vede la luna.
A Livello di suoni, chitarre acustiche e mandolini sono il cuore delle canzoni. Le linee di basso e i tamburi semplici sono il polso e il battito cardiaco del suono della band, mentre le chitarre elettriche danno profondità e atmosfera.
Il singolo di lancio “Brother” rappresenta al meglio il loro stile musicale.
Dopo un inizio traballante, la band ha colpito nel segno nel 2012 con l’EP autoprodotto “Just one Day”, arrivato ai primi posti della classifica digitale tedesca. Un risultato che li ha fatti notare anche ai Kings of Leon che li hanno voluti con loro nella loro data berlinese.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

Guarda anche...

Angelique Cavallari

Angelique Cavallari alla Milano Fashion Week ospite della sfilata di Francesca Liberatore

Angelique Cavallari parteciperà alla Milano Fashion Week. È infatti stata invitata dalla stilista Francesca Liberatore …

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi