Home | In Sport | Festa dello Sport a Sabaudia interventi prof Fabio Mascioli e on. Rosa Giancola
Sabaudia

Festa dello Sport a Sabaudia interventi prof Fabio Mascioli e on. Rosa Giancola

Due giorni di significativa vivacità sono stati dedicati sabato 17 e domenica 18 maggio scorsi a diversi sport, nella manifestazione svoltasi presso la Marina Militare di Sabaudia, promossa dal Comune rivierasco. Sul piazzale adiacente al Centro Mariremo, allestito con cura dagli uomini del C.V. Antonello Alias, sono stati ubicati i gazebo illustrativi delle iniziative sportive praticate dalle varie associazioni, che operano sul territorio pontino. Una novità, coordinata dal delegato comunale allo sport Temistocle Belmonte, che ha attirato l’attenzione dei molti visitatori. Nella circostanza, un kermesse apprezzata dal pubblico, nel corso della quale sono state avviate una serie di iniziative ginniche in loco dai diversi atleti partecipanti,
Particolare parentesi dedicata alla ricerca universitaria, con la presentazione di due gioielli di ingegneria meccanica, supportati da alternative fonti di energia. A illustrare il funzionamento dei due prodotti, un’equipe tecnica composta dal prof. Fabio Massimo Frattale Mascioli, docente di Elettrotecnica e Teoria dei Circuiti del Dipartimento Diet dell’Università “La Sapienza” e dall’ing. Stefano Nardecchia.del polo universitario di Roma –Latina. Il prof. Fabio Massimo Frattale Mascioli ha chiarito in proposito: “Sono più di 5 anni che studiamo su questi progetti. Abbiamo un centro nel Comune di Cisterna, presso il capannone industriale exNalco, dove sviluppiamo prototipi sperimentali, che hanno una mobilità elettrica e ibrida. Ci muoviamo dietro accordi con le imprese del settore della Piccola Media Industria, creando per il mercato PMI dei veicoli specifici caratterizzati a livello tecnologico. Facciamo miracoli, è il caso di affermare! Il veicolo, denominato biocarrozza, qui esposto, che piace tanto ai visitatori, è scaturito da una convenzione con il Comune di Roma, secondo un programma a scopo turistico, che prevedeva di affiancarla alle note “botticelle” con cavalli. E’ stato realizzato con il postiglione con un meccanismo propulsione elettrica con possibilità di ricarica rapida. Un servizio a tempi brevi, all’incirca mezzora, 1/10 di quelli normali. Noi operiamo come un centro di ricerca che trasferisce tecnologie. A Settembre con questo prototipo saremo alla importante mostra dell’Automeccanica, a Francoforte. In Italia diventa difficile mettere insieme i centri di ricerca e di pianificare i rapporti a proposito dei fondi pubblici. Talvolta manca la continuità d’azione”.
Nella caserma Piave, sul lago di Paola, l’altro innovativo modello di ingegneria, un battello realizzato sempre ad uso turistico, è stato preparato per un breve tour. “Anche questo è un modello di propulsione elettrica – indica il prof. Mascioli – e fa parte di un disegno di ricarica rapida che si avvale di fonti rinnovabili e di sistemi di stoccaggio. Il battello ha meno di due anni di vita e nasce per navigare le acque difficili dei canali pontini. Ha una ruota a pale, come i battelli del Mississipi, non è frenato dalle alghe, ha un motore inferiore a 3 Kw ed è autosufficiente, i pannelli solari installati provvedono alla ricarica in quanto dipende solo da energia solare. E’ inserito nel programma regionale denominato 2.0, che prevede l’uso di questi mezzi e di infrastrutture energetiche per un’energia pulita. L’intelaiatura del progetto prevede un costante monitoraggio dei parametri ambientali, per cui i mezzi si muovono con centralina telematica per la raccolta di dati a bordo.
Ed è lo stesso Consigliere Regionale Rosa Giancola, intervenuta alla manifestazione nel Villaggio dello sport, a chiarire l’impegno preso dalla Regione Lazio per l’attuazione di questi progetti legati ai due innovativi modelli realizzati dall’Università della “Sapienza” di Latina. E nel ruolo di responsabile della Commissione Regionale alla Cultura, l’on. Giancola, ha tenuto a ribadire l’intenzione di mettere in rete tutto il materiale che è stato raccolto sulle Città di fondazione comprensivo della razionalista Sabaudia. E in proposito ha precisato: “ In accordo con l’Assessore alla Cultura Lidia Ravera intendiamo realizzare una mappatura delle attività culturali in provincia di Latina con un osservatorio delle attività permanenti”.

Iscriviti alla Newsletter (17.282)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi